Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 21:47 METEO:VOLTERRA22°35°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 18 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo, la ruota panoramica di Piombino in mezzo alla furia del vento: volano via le cabine

Attualità mercoledì 07 giugno 2017 ore 17:20

Buselli sulla Torre, critiche e apprezzamenti

Il gesto del sindaco in difesa dell'ospedale. Mazzeo: "Mancanza di rispetto". Appoggio arriva invece dai Cinque stelle. Cisl: "Scendi e dialoghiamo"



VOLTERRA — Marco Buselli è salito sulla torre campanaria e ci resterà "ad oltranza fino a che garanzie per l'ospedale non verranno messe per scritto". Il gesto di Buselli è arrivato a poche ore dall'incontro in sala del consiglio comunale (alle 18) con l'assessora regionale Stefania Saccardi, i consiglieri regionali Antonio Mazzeo, Andrea Pieroni e Alessandra Nardini per fare il punto sulla sanità in alta Valdicecina.

Subito sono arrivati commenti alla protesta del primo cittadino volterrano: "Caro sindaco Buselli - ha scritto Mazzeo su Fb - tra poche ore saremo a Volterra insieme all'assessore regionale alla sanità Saccardi per confrontarci pubblicamente sul futuro della sanità a Volterra e in Val di Cecina e su un modello che la renderà migliore e più efficiente rispetto ad oggi. E tu che fai? In barba a una riunione con tutti i sindaci già fissata, ti metti a protestare senza neanche sapere quel che ci diremo! Io la trovo una straordinaria mancanza di rispetto, ma a quanto pare la costruzione a preventivo delle verità presunte ha ormai raggiunto vette inimmaginabili. Pensi dunque di poter scendere dalla torre per venire ad ascoltare e a confrontarti come si converrebbe a un rappresentante serio delle istituzioni o continuerai a fare il Giamburrasca che col suo modo di fare punta a lasciare Volterra sola e isolata? Ai posteri (o a più tardi) l'ardua sentenza...".

Alle critiche di Mazzeo si contrappone l'appoggio di Andrea Quartini, consigliere regionale dei Cinque Stelle: "“Quando un sindaco si prodiga per difendere il proprio territorio con tenacia a favore dei propri cittadini ha il sostegno incondizionato del MoVimento 5 Stelle, specialmente quando è in gioco la difesa della salute pubblica. Sosteniamo la lotta di chi si oppone al depotenziamento dell’ospedale di Volterra, considerato fino ad oggi ospedale di qualità in un’area nei fatti disagiata. Da tempo abbiamo sottolineato il rischio di impoverimento dei servizi sanitari nelle zone periferiche e su Volterra siamo già intervenuti più volte perché fosse garantito quel presidio e le sue prestazioni h24, assistenza pediatrica inclusa. Dalla Regione sono arrivate continue rassicurazioni, ma ci tocca constatare che alle parole non sono seguiti i fatti”.

Infine un'apertura al dialogo è arrivata dalla Cisl: "Caro sindaco, scendi dalla torre. Proviamo a dialogare con gli amministratori regionali" ha detto il segretario generale della Cisl di Pisa Gianluca Federici. Cisl ha declinato l'invito a partecipare alla manifestazione di piazza indetta per il prossimo 10 giugno a Volterra.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Le nuove positività, emerse in 4 comuni del territorio, rientrano tra le 225 accertate tra ieri e oggi in provincia di Pisa
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca