Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA10°14°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 09 dicembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Il video dello scambio in aeroporto tra Brittney Griner e Viktor But

Lavoro venerdì 08 luglio 2022 ore 16:01

La Crv invita i sindacati alla "sinergia"

Una protesta dei dipendenti della Cassa di Risparmio di Volterra

L'annunciata denuncia spinge la Cassa di Risparmio a fare alcune precisazioni, auspicando un nuovo dialogo con le organizzazioni sindacali



VOLTERRA — "CRV condivide appieno con le Parti Sociali l’esigenza di adeguare gli accordi con le necessità del mercato, andando avanti verso il futuro. Un obiettivo comune, che CRV intende raggiungere agendo in sinergia con le sigle sindacali, lungo un percorso che garantirà solidità alla Cassa a beneficio di tutti i dipendenti, delle loro famiglie e del territorio".

Inizia così una nota arrivata dalla Cassa di Risparmio di Volterra, secondo la quale "è proprio nel rispetto delle persone che CRV ha sempre mantenuto unilateralmente e intende ancora mantenere le tutele basilari, anche a garanzia dell’equità delle trattative in essere".

"CRV - proseguono dall'istituto bancario - è certa che le sigle sindacali comprendano che prorogare contratti in alcuni casi stipulati 20 anni fa senza allinearli alle necessità correnti significherebbe ignorare completamente il mutato contesto di mercato che già da anni si è delineato. Non solo, questi accordi obsoleti creano oggi incertezza e poca chiarezza, generando gravi inefficienze e quindi ulteriori costi per l’Istituto, pesando negativamente sui bilanci. A beneficio della competitività e della produttività della Banca è importante quindi disegnare un corpo organizzato di regole a cui fare riferimento: questo è proprio ciò che CRV ha proposto ai Sindacati".

"Come già sottolineato in più occasioni, il CIA non è stato disdettato - ribadiscono dalla Crv -, ma era scaduto da anni. Gli altri accordi, su materie non di demando oltretutto, sono stati disdettati attraverso regolare preavviso di 3 mesi, in modo responsabile, lecito, coerente e secondo i termini di legge, e con l’apertura e la piena disponibilità a stipularne di nuovi - proprio come esplicitamente indicato sulle stesse lettere di disdetta - in modo organizzato ed in accordo con le Parti Sociali.

"Su questi punti le trattative sono aperte da cinque mesi - ricordano dalla banca - e ancora una volta l’invito a tutte le parti interessate è di accelerare il tavolo dei lavori per giungere insieme ad una conclusione proficua per tutti, lavoratori in primis. I diritti non verranno assolutamente pregiudicati o compressi e i nuovi accordi dovranno essere condivisi e duraturi. CRV ha fin dal principio seguito un percorso di riorganizzazione trasparente, preciso e coerente: caratteristiche che intende mantenere, nel rispetto delle Parti Sociali e dei ruoli reciproci. CRV non trarrebbe beneficio alcuno da eventuali future deviazioni, che la allontanerebbero soltanto dai suoi obbiettivi".

"La Banca - concludono dalla Cassa di risparmio volterrana - confida che i nuovi accordi potranno avere forma e contenuto ben diversi dagli attuali: adeguati ai tempi che la banca vive, al mutato mercato pur preservando i diritti e le esigenze dei lavoratori. Prorogare e rinviare ancora le trattative non fa bene a nessuno perché non fa altro che ritardare il percorso che porterà la Banca a tornare in profitto, che la renderà competitiva e innovativa rispetto agli altri player del settore e che le consentirà di superare il difficile momento che sta vivendo. Ed è la Dirigenza della Banca che deve assumersi la piena responsabilità di indicare la strada per garantire sopravvivenza, solidità e sviluppo, in primis per il Territorio in cui opera e per i propri dipendenti".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle zone di caccia attorno a Volterra un uomo ha accusato un malore e si è accasciato a terra. Purtroppo non c'è stato niente da fare
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità