Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:00 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 31 gennaio 2023
Tutti i titoli:
corriere tv
Caso Cospito, Donzelli (FdI): «La sinistra sta con lo Stato o con terroristi?». E in Aula scoppia il caos

Lavoro lunedì 25 luglio 2016 ore 16:44

"Ci ignorano e mettono i lavoratori in mobilità"

Buselli e Baruffa

Buselli e Baruffa puntano il dito contro la Smith: "Non dialogano con le istituzioni locali, nessuna risposta e otto nuovi cassaintegrati"



VOLTERRA — "Credo che si debbano trovare soluzioni anche per questi otto, assieme al gruppo degli altri, in primis quelli per i quali si avvicinano le scadenze legate agli ammortizzatori sociali" con queste parole il sindaco di Volterra Marco Buselli è intervenuto sugli otto cassintegrati della Smith messi in mobilità

"Più di un mese fa - ha ripreso Buselli - io e il sindaco di Pomarance Loris Martignoni abbiamo contattato l'azienda per avere un incontro in modo da fare il punto della situazione a livello generale. Non è arrivata risposta, ma intanto l'azienda ha pensato bene di mettere in mobilità altre otto persone, senza farci sapere niente. Ho avvertito la Regione di questo. Spero che anche dal confronto che aprirà la Cgil tra qualche giorno, possano venir fuori proposte concrete da fare alla Regione".

Sul silenzio e l'operato di Smith bits è intervenuto anche l'assessore alle attività produttive Gianni Baruffa: "Rimango sempre più allibito da questa situazione che mi sembra abbastanza surreale. Trovo di cattivo gusto questo non voler dialogare con le istituzioni locali. Nonostante si sia disponibili al confronto si tiene sempre un atteggiamento di chiusura invece di condivisione. I Comuni hanno le mani legate, abbiamo difficoltà a fare già quello che stiamo facendo. non può continuare questa emorragia di posti di lavoro. Siamo disponibili al dialogo e a costruire ma non accettiamo più questo tipo di situazione. Adesso basta".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi, inseriti nel bollettino regionale che monitora l'andamento dell'epidemia, rientrano tra gli 87 accertati tra ieri e oggi in Toscana
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità