comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:53 METEO:VOLTERRA-1°5°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 16 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Migranti in fila al gelo per raggiungere l'Europa: le immagini esclusive dal drone dal campo profughi di Lipa in Bosnia

Attualità mercoledì 02 dicembre 2020 ore 11:20

​Il Consiglio approva la mozione sulla Ss 68

Un tratto della Ss 68

Era stata proposta dalle liste civiche di Moschi e Benini: "Non c'è più tempo da perdere, va convocato un tavolo tra Anas, Comune, Fondazione e Crv"



VOLTERRA — Nell'ultimo Consiglio comunale è stato approvato all'unanimità l'ordine del giorno sulla Sp 68 tra Gesseri e Roncolla. 

"Non sono passati molti giorni - hanno detto dalla lista civica Uniti per Volterra - da quando la giunta comunale ha approvato una delibera nella quale si cercavano privati per finanziare una progettualità definitiva per la SS 68 nel tratto tra Gesseri e Roncolla". 

In Consiglio comunale è arrivata una mozione firmata congiuntamente dalle due liste civiche, e quindi dai due capogruppo Paolo Moschi di Uniti per Volterra e di Roberta Benini di Per Volterra, per la viabilità tra Volterra e Colle Val d'Elsa.

"Adesso non c'è più tempo da perdere, serve convocare subito un tavolo tra Anas, Comune, Fondazione e Cassa di Risparmio di Volterra" ha detto il capogruppo di Upv, Moschi.

"Rimangono da ammodernare 3 chilometri, dal tratto già sistemato a San Francesco fino al bivio con la 439 Dir. Un tratto strategico che comporterebbe il completamento del lotto II e che potrebbe rientrare nelle manutenzioni straordinarie di Anas. Si parla infatti di un intervento da circa 6 milioni di euro, un'opera quindi economicamente sostenibile che avrebbe il pregio di migliorare significativamente la strada nel tratto di competenza di Volterra, migliorando la vita ai pendolari ma soprattutto ai molti turisti".

"Per Volterra la viabilità rimane la vera priorità sulla quale mettere mano. Tutto il resto, senza strade adeguate, rischia di diventare effimero, per l'incapacità di sfruttare la città, che risulta difficilmente accessibile al grande pubblico. Il voto di ieri è stato un segnale positivo: adesso attendiamo di conoscere date e modalità di incontro" ha concluso Moschi.



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Cultura

Lavoro