Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:28 METEO:VOLTERRA17°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 24 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Maltempo in Sicilia: auto travolte dal fango a Scordia, si cercano dispersi

Attualità lunedì 09 novembre 2015 ore 16:35

Gemellaggio con la Polonia: accolti i bimbi malati

Bella iniziativa dell'associazione Iskierka che, grazie alla collaborazione delle realtà salinesi, ha permesso ai piccoli una vacanza di solidarietà



VOLTERRA — Alcune settimane fa a Saline di Volterra sono stati accolti, con le loro famiglie e i volontari, alcuni bambini polacchi con problemi neoplastici.

Il gemellaggio di solidarietà è stato una iniziativa di Iskierka Foundation, associazione umanitaria polacca che da nove anni si occupa dell'assistenza ai bambini malati di cancro e delle loro famiglie.

Le associazioni del paese hanno organizzato una serata di gioco e svago. Dopo aver giocato a pallavolo nella palestra comunale, tutti i bimbi si sono ritrovati per cenare nella tensostruttura del Giasc, dove si è svolta una serata all'insegna dell'amicizia e dello sport, tra i bambini di Saline e i loro coetanei polacchi malati.

Oltre alle famiglie dei bimbi, molti i volontari polacchi arrivati a Saline, accompagnati dalla presidente di Iskierka, Jola Czernicka, e dal presidente del consiglio dell'associazione Marek Kobialka, legato alla zona essendo proprietario del resort Villa alle Monache.

Tutte le associazioni del paese hanno collaborato per portare avanti questa iniziativa, per questo i responsabili dell'associazione, Kobilaka e Czernicka si sono dichiarati molto soddisfatti. 

L'associazione Iskierka offre appoggio psicologico ai bambini ed in particolare alle loro famiglie, che si ritrovano improvvisamente ad affrontare una malattia più grande di loro. Aiuta economicamente le famiglie polacche in difficoltà per affrontare trattamenti, acquistare medicinali ed apparecchiature specialistiche. I volontari di Iskierka sono quotidianamente in ospedale a fianco dei bambini, che vengono coinvolti partecipando a giochi, arte terapia, balli, travestimenti.
La fondazione collabora con molte aziende private, che non si limitano ad aiutare l'associazione economicamente, ma creano una collaborazione tra i bambini ed i dipendenti delle ditte stesse, andando a lavorare insieme. Una volta all'anno, Iskierka organizza un grande concerto dove il personale sanitario ospedaliero, i bambini, i loro familiari ed una categoria professionale, che viene cambiata ogni volta, si ritrovano a cantare insieme. Così un nutrito gruppo di poliziotti, piuttosto che di giornalisti o di avvocati, si ritrova ad intonare canzoni di ogni tipo per i piccoli. Fra le attività, anche conferenze e seminari internazionali per studiare le problematiche sanitarie dovute al cancro, ma in particolar modo su come migliorare l'assistenza psicologica ai bimbi ed alle loro famiglie.

L'associazione organizza anche ogni anno diversi campi estivi in Polonia ed una settimana in Toscana. Sicuramente, dato il successo e la collaborazione del paese, anche il prossimo anno sarà organizzato un evento simile a Saline di Volterra, per far passare una giornata spensierata ai bambini polacchi. 

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Prima fase di demolizione del Padiglione Carlo Livi. Si tratta di un edificio ormai fatiscente, parte della memoria manicomiale
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità