Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Cultura giovedì 27 aprile 2017 ore 06:30

I delfini traghettatori di anime

Considerati sacri dagli etruschi, i mammiferi marini permettevano il passaggio nell’aldilà ed erano simbolo di buon auspicio durante la navigazione



VOLTERRA — Simbolo di intelligenza e di purezza, il delfino era per gli Etruschi un animale legato alla spiritualità e alla buona sorte. I Rasenna credevano, infatti, che il mammifero marino trasportasse, sul proprio dorso, le anime dei defunti nell’aldilà. Oltre a traghettare gli spiriti, però, il cetaceo era anche emblema di buon auspicio. Durante la navigazione, infatti, la sua presenza davanti alla prua dell’imbarcazione rappresentava la protezione di un antenato che li guidava tra i pericoli delle onde.

Sia l’immagine del tursiope in veste di Caronte zoomorfo sia quella di condottiero delle acque compaiono tra le pitture delle tombe, testimoniando la sua funzione sacrale. A dimostrazione che la vita e la morte, il mare o le viscere della terra erano legate e raccontate attraverso il viaggio che, in piena luce o nelle lunghe onde, era considerato il destino dell’uomo.

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su 17 nuove positività al coronavirus accertate nelle 24 ore in provincia di Pisa una riguarda il territorio dell'Alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca