Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA19°32°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità mercoledì 30 agosto 2017 ore 16:30

Il restyling dei lavatoi passa dall'Art Bonus

Lavatoi

Il Comune ha già ripulito le antiche vasche e la copertura. Ora chiede contributi, in cambio un credito d'imposta pari al 65 per cento della donazione



VOLTERRA — Oltre al ripristino di un passaggio in sicurezza fra le Fonti di San Felice a via Fonda, il Comune ha messo mano anche ai vecchi lavatoi, ripuliti grazie all'ufficio tecnico coordinato dal consigliere Fidi di piante infestanti e rampicanti.

"Le vasche sono state svuotate e ripulite da rifiuti di ogni genere, ma anche la copertura è stata finalmente messa a pulito – ha commentato il sindaco Marco Buselli -. Adesso i lavori si concentrano sul proseguimento nella creazione di un passaggio pedonale sicuro. In questo senso verrà nuovamente interdetto l'accesso ai lavatoi e si lavorerà per il ripristino dell'accesso tramite la scalinata".

Ma per una riqualificazione più profonda, il Comune pensa di utilizzare un altro strumento. "Per i lavatoi, opera architettonica pregevole e poco conosciuta, ci affideremo anche allo strumento dell'Art Bonus. Chi è interessato, anche a livello aziendale, a contribuire attraverso questo mezzo può già mettersi in contatto con la mail sindaco@comune.volterra.pi.it e rappresentare la propria disponibilità. L'intervento di riqualificazione potrebbe avere un costo attorno ai 25mila euro. Ricordo che l'Art Bonus - ha concluso il sindaco di Volterra - consente un credito di imposta, pari al 65 per cento dell'importo donato, a chi effettua erogazioni liberali a sostegno del patrimonio culturale pubblico".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggior parte dei contagi si è verificata tra i giovani, 28 tra bambini e adolescenti. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

Attualità

CORONAVIRUS

Cultura