Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 16:05 METEO:VOLTERRA18°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 26 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Lavoro mercoledì 26 maggio 2021 ore 12:39

Appello urgente, il Santa Chiara cerca infermieri

Carenza improvvisa nell'organico dell'istituto volterrano, che lancia un appello pubblico e spiega che cosa è avvenuto nelle ultime ore



VOLTERRA — "Nella giornata di lunedì 24 maggio, la cooperativa affidataria del servizio infermieristico ha comunicato alla direzione del Santa Chiara la drastica riduzione del numero di infermieri per ragioni improvvise legate a scelte o condizioni personali di alcune operatrici. La situazione di emergenza per la pandemia da Covid-19 ci ha obbligato non soltanto ad un costante stato di allerta per la tutela degli ospiti della Rsa, ma ha portato di riflesso anche un ulteriore problema che si sta rivelando particolarmente delicato e impegnativo in questa fase. Il Sistema Sanitario Pubblico, prima nel 2020 con l'emergenza Covid, poi nel 2021 con le vaccinazioni, ha di fatto assorbito in maniera massiccia il personale infermieristico mettendo in sofferenza non solo la RSA S. Chiara ma anche quelle di tutto il territorio nazionale".

Lo fa sapere lo stesso istituto volterrano, lanciando a tutta la cittadinanza "Un appello affinché chiunque, in possesso delle adeguate professionalità possa rendersi disponibile per aiutarci a fronteggiare l'emergenza e garantire l'adeguata prosecuzione di un servizio essenziale per la comunità"

"La struttura amministrativa di Santa Chiara, insieme alla cooperativa Idealcoop, hanno messo in atto tutte le misure possibili per assicurare la copertura infermieristica notturna, nella piena convinzione che questo sia un elemento che eleva la qualità del servizio e la sicurezza degli anziani", è stato spiegato dal Cda.

"Pur nelle difficoltà evidenti e oggettive, il personale infermieristico era stato portato recentemente ad un numero di unità che avrebbe garantito il servizio, ciò fino a quando nei giorni scorsi la situazione come detto è precipitata".

"Sono state attuate strategie per  reintegrare il personale mancante. Abbiamo inoltre operato per garantire un rapporto con i familiari degli anziani improntato alla massima trasparenza e per questo abbiamo provveduto ad informare direttamente gli stessi familiari della situazione che si era venuta a creare nostro malgrado.

E' chiaro che è una situazione talmente complessa per cui è difficile prevedere se le strategie messe in atto porteranno a risultati efficaci ed in breve tempo, ma è certo che il CdA ha ben saldo l'obiettivo di tentare tutte le strade che possano concorrere a risolvere questo problema"

"E' stato recentemente pubblicato un avviso per l'assunzione diretta di infermieri", si spiega ancora dal Santa Chiara.

"Questo per chiarire e ribadire che la sospensione del servizio infermieristico notturno (in parte compensato con l'inserimento di altro personale addetto all'assistenza) è stata una scelta obbligata e particolarmente sofferta dettata unicamente dalla carenza di personale, e soprattutto che questo CdA e tutta la struttura amministrativa di Santa Chiara ed il Sindaco sono attualmente e continuamente impegnati nel mettere in atto soluzioni per il veloce reintegro del servizio."

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Su 17 nuove positività al coronavirus accertate nelle 24 ore in provincia di Pisa una riguarda il territorio dell'Alta Valdicecina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca