Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA16°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 04 agosto 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tita e Banti: «Ci siamo conosciuti per caso, orgogliosi di essere la prima medaglia d'oro mista dell'Italia»

Elezioni 2020 domenica 06 settembre 2020 ore 12:23

Nardini e Provenzano allo scavo dell'anfiteatro

Visita nella città etrusca della candidata al consiglio regionale e del ministro che ha confermato gli incentivi per la geotermia



VOLTERRA — Sabato la capolista del Pd in provincia di Pisa, Alessandra Nardini, ha organizzato una visita a Volterra con il Ministro per la coesione territoriale, Giuseppe Provenzano.

La visita è iniziata con il sopralluogo agli scavi dell'anfiteatro romano ed è proseguita alla Rems. Presenti alla visita il sindaco di Volterra, Giacomo Santi, l'assessore alla Cultura Dario Danti e la vicepresidente della Regione, Monica Barni.

Agli scavi il Ministro ha assunto l'impegno di portare la questione all'attenzione del Governo e del Ministro Franceschini, anche al fine di poter utilizzare il nuovo quadro di risorse che arriveranno dalla UE: "Dal Ministro Provenzano - ha detto Nardini - che ringrazio per la visita e per l'attenzione al nostro territorio, è arrivato un importante impegno diretto del Governo su Volterra e per la prosecuzione del recupero di questo bene archeologico preziosissimo".

Provenzano ha poi dato conferma riguardo agli incentivi per la geotermia: "Il Decreto per il ripristino degli incentivi è pronto, come già dichiarato dalla sottosegretaria Morani e ora, come Governo e come Pd siamo impegnati a supportare l'iter anche a livello europeo".

Durante la visita alla Residenza di Esecuzione Misure di Sicurezza Detentiva il ministro ha dichiarato che nelle aree come Volterra e la Valdicecina "si devono garantire massimi livelli di prestazione e servizi. La Rems-d di Volterra rappresenta un'avanguardia in questa direzione e, anche utilizzando le risorse europee che stanno arrivando, dobbiamo cercare di rafforzare e diffondere queste buone pratiche, di cui bisogna essere orgogliosi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus sono emersi in due Comuni. A livello provinciale i contagi sono 38 ma non ci sono deceduti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Attualità