Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA19°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità sabato 02 dicembre 2017 ore 15:30

"Ospedale? Il Pd recita copione imposto dall'alto"

Intervento del sindaco Buselli: "L'impressione è che Paterni fosse riuscito a portare il gruppo su posizioni quasi accettabili"



VOLTERRA — Il sindaco di Volterra Marco Buselli è intervenuto sulla vicenda dell'ospedale attaccando il Partito democratico locale: "In tema di sanità il Pd di Volterra recita fedelmente, ancora una volta, il copione che dall'alto hanno loro assegnato. In tutto ciò, quel che interessa loro è solo dire che Volterra è isolata. Non importa che Volterra sia stata la sola a portare sul tavolo una proposta coerente e di territorio, realizzata da quella commissione sanità di area da cui proprio il Pd è uscito. E non importa che il responsabile Cgil che aveva gestito il confronto fino all'ultimo atto, sia stato promosso ad altro incarico, con un contestuale rientro del sindacato sulle posizioni aziendali e regionali. Il Pd riesce solo a gioire del fatto che siamo soli a difendere e cercare di rilanciare il ruolo dell'Ospedale di Volterra".

"Nel comunicato del Pd di Volterra - ha ripreso Buselli - si legge che "Il Sindaco, convincendo anche le altre forze di minoranza, non ha accettato di confrontarsi nel merito della proposta regionale". Quindi il Pd di Volterra, in modo surreale mi accusa di averli convinti. Quasi una circonvenzione di incapace. Credo che siamo alla frutta. Confermo l'impressione che Paterni in qualche modo e pur fra contraddizioni interne, fosse riuscito a portare il proprio gruppo, in tema di sanità, su posizioni quasi accettabili".

"Noi - ha concluso il sindaco - a differenza loro abbiamo ottenuto che venga mantenuto il livello di complessità degli interventi e quattro posti letto in più rispetto al taglio imposto, come pure che si considerino Inail, Auxilium e Rems come parte integrante del presidio ospedaliero. A noi interessano i temi concreti e come far rispettare almeno gli impegni che si son presi Regione ed Asl. Ma il quattro dicembre in Torre Toscano racconteremo ai cittadini e agli operatori come è andata, in Consiglio Comunale, ma anche in Regione. Perché è giusto che tutti lo sappiano".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggior parte dei contagi si è verificata tra i giovani, 28 tra bambini e adolescenti. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Spettacoli

CORONAVIRUS

Cultura

Cultura