Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 20:30 METEO:VOLTERRA19°32°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 30 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scherma, Di Francisca: «Errigo emotiva». Velasco: «Dichiarazioni disgustose»

Attualità mercoledì 03 febbraio 2016 ore 16:41

Potature straordinarie all'ombra delle mura

La manutenzione del verde prosegue. Ecco tutti gli interventi ultimati e quelli in programma con le zone interassate dal taglio



VOLTERRA — Messa in sicurezza delle piante e tutela dell’incolumità dei cittadini. Procede il piano di manutenzione straordinaria per la potatura elaborato dall’Amministrazione comunale. "Un’iniziativa significativa per il decoro urbano e per avere una visibilità maggiore della cinta muraria - dichiara il consigliere con delega alla manutenzione e al decoro Massimo Fidi. – Molti degli interventi in programma sono necessari per ridimensionare la vegetazione cresciuta in modo incontrollato. Poter avere le mura a vista consente anche un monitoraggio efficace, quindi abbiamo curato la rimozione di rampicanti e piante infestanti che le potessero danneggiare".

Attualmente in corso la potatura di lecci e taglio di alcuni alberi (tigli e ippocastani) presso il vialetto che va dal Gioconovo a Porta San Francesco; la rimozione di rampicanti dalle mura, mettendo tutti i paramenti murari a vista e le potature a Villamagna con taglio dei pini pericolosi. E’ appena terminato il taglio di acacie e ailanti e la potatura di lecci a Porta Marcoli con conseguente valorizzazione del camminamento sottostante le mura.

In programma ci sono le potature in Via di Castello e il taglio delle acacie anche pericolose con conseguente valorizzazione e visualizzazione del Piano di Castello; le potature dei tigli in viale Porretti (ex Francesco Ferrucci)e i in viale dei Filosofi; le potature di alberi a Saline in via della Stazione e Rampa della Chiesa e la risistemazione delle aiuole alla curva del Baldacci e di tre aiuole all'incrocio SS 68 con via Fonda.

"Finalmente le mura medioevali a Porta Marcoli sono visibili in tutta la loro ampiezza - aggiunge il sindaco di Volterra Marco Buselli - . Importante anche l'intervento a San Francesco, in cui le alberature di pregio presenti non avevano finora abbastanza spazio per una crescita armonica".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
La maggior parte dei contagi si è verificata tra i giovani, 28 tra bambini e adolescenti. I dati sanitari aggiornati alle ultime 24 ore
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Spettacoli

Attualità

CORONAVIRUS