QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10° 
Domani 10° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 24 febbraio 2019

Attualità martedì 05 febbraio 2019 ore 14:30

Sabrina Matrangola, una nuova cittadina volterrana

Sabrina Matrangola
Sabrina Matrangola

il Comune di Volterra conferirà la cittadinanza onoraria alla figlia di Renata Fonte, vittima di mafia, assassinata il 31 marzo 1984 a soli 33 anni



VOLTERRA — Il Presidio di Libera Peppino Impastato di  Volterra ha reso noto che "il Comune di Volterra conferirà la cittadinanza onoraria a Sabrina Matrangola, figlia di Renata Fonte, vittima di mafia, in quanto voce di legalità e di memoria di una donna, madre e politico, assassinata il 31 marzo 1984 a soli 33 anni. Uccisa perché si era incrollabilmente opposta alla cementificazione speculativa e criminale del Parco Naturale Regionale di Portoselvaggio e Palude del Capitano, sulla costa jonica, nel comprensorio del Comune di Nardò. Prima vittima delle “ecomafie”, attività criminali rivolte ad aggressioni paesaggistiche ed illeciti ambientali".

Da Libera hanno spiegato come è nata l'idea della cittadinanza onoraria: "Tutto parte da una visita di Sabrina nella nostra città, nel marzo dell’anno scorso. Invitata dal presidio Libera di Volterra, in collaborazione con gli Istituti superiori e con il Comune, ha incontrato i cittadini ed alcune classi delle due scuole. Ha ricordato la figura e l’opera della madre, ha ribadito i principi della lotta alla mafia in tutte le sue forme, dai traffici alla corruzione, ai crimini ambientali, all’infiltrazione nei meccanismi dei governi locali".

"Sabrina è rimasta incantata dalla nostra città, e si è resa disponibile a ritornare, per continuare la sensibilizzazione dei nostri ragazzi sulle tematiche mafiose. Tra lei e il Presidio di Libera di Volterra si è creato un rapporto di amicizia e di collaborazione. E’ per questa partecipazione e questo impegno per la città, che il Presidio “Peppino Impastato” ha proposto al Sindaco la concessione della cittadinanza onoraria. E, ci fa notare Marco Buselli, che in quest’occasione il Consiglio Comunale ha votato all’unanimità: un gesto forte, importante, di cui ringraziamo Sindaco e Consiglio, e che interpretiamo come una presa di posizione decisa “per” la legalità e contro tutte le forme di mafia".

Matrangola sarà a Volterra dal 2 al 4 marzo. Domenica 3 marzo alle 17 le verrà conferita dal sindaco Marco Buselli, in una breve cerimonia al Palazzo dei Priori nella Sala del Consiglio, la cittadinanza onoraria. Nello stesso luogo, lunedì 4 marzo alle 11 la neo- concittadina terrà una lezione interattiva ai ragazzi delle due scuole superiori.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Attualità