QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10° 
Domani 5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 11 dicembre 2019

Attualità martedì 26 novembre 2019 ore 13:28

Siglato l'accordo sulla sanità in Alta Valdicecina

Patto per arrivare alla riorganizzazione fra Asl Toscana nord ovest, Comune di Volterra e la Società della Salute Valdera-Alta Valdicecina



VOLTERRA — L’Azienda Usl Toscana nord ovest, la Società della Salute Alta Val di Cecina – Valdera ed il Comune di Volterra sono finalmente giunti alla sottoscrizione dell'accordo che prevede la costituzione, entro il prossimo gennaio 2020, di un tavolo tecnico composto da ASL, Organizzazioni Sindacali, Sindaci dell’Alta Val di Cecina, Presidente della Società della Salute Alta Val di Cecina-Valdera e Regione Toscana. 

"Favorire il percorso di riorganizzazione dei servizi per la salute in Alta Val di Cecina è l’obiettivo principale contenuto nel documento - hanno spiegato dall'azienda sanitaria -. Un importante impegno preso da tutte le parti coinvolte, segno della volontà di riattivare e dare continuità al proficuo rapporto che aveva portato alla concertazione del 2017. Nello stesso tempo, con la firma dell’accordo, l’ASL Toscana nord ovest si è impegnata a portare a compimento, entro tempi certi, alcune azioni previste nell’atto del 2017: la riorganizzazione dell’emergenza urgenza, con l’attivazione dell’auto medica h24 e l’aumento del personale infermieristico al Pronto Soccorso e il completamento dell’attività di formazione e di messa in funzione del servizio di telemedicina e teleconsulto pediatrico, entrambi da attivare entro la metà di dicembre 2019". 

Inoltre l’accordo firmato tra il Direttore Generale Maria Letizia Casani, il Presidente della Società della Salute Matteo Franconi ed il Sindaco di Volterra Giacomo Santi, prevede che dal 2020 sia sviluppata l’attività chirurgica di day surgery e la chirurgia ambulatoriale, con un incremento considerevole di interventi. Sempre nel 2020 è previsto l’avvio di un nucleo di cure intermedie dedicato ai pazienti post acuti, della riabilitazione e terminali.

La direzione della Asl, con la sottoscrizione dell’accordo, conferma "l’importanza dell’ospedale all’interno della rete ospedaliera aziendale e la volontà di continuare a garantire servizi di qualità a cittadini dell’Alta Val di Cecina".

Grande soddisfazione è stata espressa anche dal Presidente della Società della Salute Matteo Franconi, per gli impegni assunti dal Direttore Generale nell’ambito dei servizi ospedalieri di Volterra.

Il Sindaco di Volterra Giacomo Santi ringrazia il Direttore Generale dell’Azienda Usl per l’impegno assunto a riprendere il percorso tracciato nel protocollo del 2017, aggiornandolo ai nuovi bisogni e soprattutto per avergli dato concretezza con l’attuazione di alcune azioni attese da tempo a Volterra e in tutta l’Alta Val di Cecina. 



Tag

Natale nel mondo: le città si preparano a celebrare la festa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità