Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:24 METEO:VOLTERRA17°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 16 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Politica venerdì 10 giugno 2022 ore 08:52

"Spesa choc per la sbarra di Vallebona"

Il parcheggio di Vallebuona

Lo stanziamento di 72mila euro da parte del Comune per sistemare l'accesso del parcheggio al centro delle critiche di Per Volterra



VOLTERRA — "La notizia della sistemazione della sbarra nel parcheggio per residenti in Vallebona - segnalano dalla lista civica Per Volterra - sta creando molto clamore, non solo tra i residenti che hanno la necessità di parcheggiare le loro auto avendo pagato un permesso RV che in due anni è aumentato del 100%, ma anche tra i cittadini che non utilizzano quel parcheggio. La prima espressione che sentiamo usare è che sia fatta d'oro, visto il costo di ben 72 mila euro che il sindaco ha previsto per il ripristino della sbarra e della gestione del parcheggio". 

"Si, proprio 72 mila euro per un costo che è decisamente lievitato rispetto alle molte e discordanti dichiarazioni del sindaco e degli assessori - ricordano dalla lista civica - che hanno in più occasioni dichiarato cifre molto minori di questa. Decisamente una sbarra costosa, che l'amministrazione si affanna a giustificare con il servizio di riconoscimento delle targhe per l'accesso, come se questo metodo fosse innovativo, quando in realtà già funziona per l'accesso alla ZTL. Poteva allora essere valutato di non prenderla con questo sistema, destinando magari parte dei soldi risparmiati per far pagare meno il prossimo rinnovo per l'RV oppure con un prezzo simbolico, solo per il fatto che i cittadini hanno aspettato due anni per una decisione che peserà fortemente sulle proprie tasche". 

"Tanto più che il permesso RV dovrà essere comunque rilasciato - prosegue la nota di Per Volterra -, considerando che non serve solo al parcheggio di Vallebona, ma che offre anche agevolazioni diverse. Quindi in sostanza si spenderanno 72mila euro per la nuova sbarra, si spenderanno soldi per i permessi RV con rinnovo annuale deciso dalla giunta Santi e si spenderà per un sistema che funzionerà solo per un parcheggio sui molti che sono nel comune. Un parcheggio che vogliamo credere rimanga completamente ad uso esclusivo dei residenti senza tentennamenti". 

"Volterra, i cittadini volterrani hanno bisogno di quel parcheggio - hanno ribadito, in conclusione, dalla lista civica -. Ci vuole però una visione complessiva, che non si limiti a soluzioni temporanee magari fatte di parcheggi posticci, ma che tenga di conto delle esigenze dei cittadini, dei turisti e di chi a Volterra ci lavora o ci deve venire. Per questo proponiamo che i parcheggi blu, quelli che ad oggi è possibile la sosta per due ore gratis, sia ampliato anche ai residenti dei Comuni di Montecatini, Castelnuovo e Pomarance, ad un prezzo accessibile a tutti e che possa servire anche chi sta nei Comuni limitrofi, così che questi utenti possano usufruire dei servizi e degli uffici pubblici come l'agenzia entrate, o privati come banche e servizi alla persona. C'è tanto da rivedere sui parcheggi, anche perché la sbarra ormai era un atto dovuto, che arriverà con due anni di ritardo e costato certamente troppo caro".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidenza giornaliera è a 8,6 nuovi casi ogni 100mila abitanti, più bassa della media regionale. Nel Comune capoluogo 13 nuovi positivi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità