comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 24°34° 
Domani 21°36° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 09 agosto 2020
corriere tv
Viviana Parisi, procuratore Cavallo: «Tutte le ipotesi sono aperte, cerchiamo ancora il bambino»

Attualità mercoledì 21 giugno 2017 ore 17:08

"Stupore per le dichiarazioni di Punzo"

Marco Buselli

Buselli: "Non è vero che dopo vent’anni lascia la direzione del Festival, perché la direzione artistica viene affidata ogni anno tramite un bando"



VOLTERRA — Stupore per le dichiarazioni di Armando Punzo. E’ quanto esprime il sindaco di Volterra in seguito alla notizia di Punzo che lascia la direzione di VolterraTeatro. 

"Ho appreso stanotte, da Facebook, che Armando Punzo non avrebbe partecipato alla manifestazione di interesse indetta dal Comune di Volterra per il Festival VolterraTeatro – spiega il sindaco -  La cosa ci ha colto un po’ di sorpresa, anche perchè non è stata preceduta da segnali in tal senso. L'iniziativa teatrale, che nel tempo anche grazie a chi l'ha portato avanti, ha maturato un nome e una dignità internazionale, comunque si farà. Il "budget divenuto assolutamente irrisorio", come dice Punzo, sono 40mila euro della comunità volterrana, messi a disposizione annualmente per un'iniziativa culturale in cui crediamo. Ci vuole rispetto per queste risorse, che nel tempo hanno fatto da effetto leva per altrettanto importanti cofinanziamenti. 

Non è vero neanche che dopo vent’anni lascia la direzione del Festival VolterraTeatro, perché la direzione artistica viene affidata, tramite bando (ameno da quando ci siamo noi) anno per anno. Abbiamo provato a calibrare il bando su base almeno biennale, ma i tempi troppo lunghi ci hanno portato a riproporre lo schema annuale. Dal prossimo anno potremmo riuscire nell'intento, dando più respiro alla programmazione. VolterraTeatro è il Festival di Volterra e del territorio. Vogliamo che tale continui ad essere, con nuovi stimoli e rinnovate energie".

Sorpresa dalle parole di Punzo anche l’assessore alla cultura Alessia Dei: "La procedura a chiamata diretta è stata adottata nel rispetto del codice e ha garantito come sempre la pluralità delle proposte – spiega - Rispondere alla richiesta di preventivo è esclusivamente una scelta aziendale. Il mio impegno personale per le prossime edizioni del festival è lavorare da subito ad un bando biennale".



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Cronaca

Elezioni 2020

Cronaca