Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 11:20 METEO:VOLTERRA20°32°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 11 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Blitz dei Nas nei parchi acquatici, chiuse 10 strutture: «Piscine piene di batteri e pericolose»

Politica venerdì 05 agosto 2022 ore 09:30

"Sulla sanità i cittadini meritano rispetto"

Il consigliere della Lega Giovanni Galli

Il consigliere leghista Giovanni Galli interviene sulla questione della Pediatria e accusa la Regione: "Una gestione inadeguata del servizio"



VOLTERRA — Anche dal gruppo consiliare della Lega in Regione arriva la richiesta di riaprire il servizio di Pediatria all'ospedale di Volterra. Stavolta, a invocare un intervento, è il consigliere Giovanni Galli, membro della commissione Sanità che ha partecipato anche al Consiglio comunale straordinario dedicato al tema.

"Il tempo delle promesse è finito - ha detto - ci sembra che si predichi bene, ma poi si razzoli veramente male, dato che i piccoli centri sono troppo spesso snobbati da chi governa questa Regione".

"Il caso volterrano è emblematico e deve far riflettere; da una parte, abbiamo dei genitori giustamente preoccupati che la salute dei propri figli possa essere messa potenzialmente a rischio dalla mancanza di un supporto assistenziale adeguato e continuativo in loco - ha continuato - dall'altra abbiamo il duo Giani-Bezzini che si arrampica su specchi sempre più scivolosi, promettendo cose che, poi, spesso, non si concretizzano."

"Il termine cultura, che ben si addice proprio a Volterra, vuol dire anche avere le capacità di fornire una specifica assistenza sanitaria ai bambini, cosa che tuttora, colpevolmente, manca - ha aggiunto - la medicina territoriale va completamente riformata. Le case di comunità, ad esempio, rischiano di diventare delle cattedrali nel deserto, se non verranno collocati un numero congruo di medici ed infermieri".

"Il caso Volterra è significativo dell'inadeguatezza di una gestione sanitaria che nella nostra Regione fa acqua da tutte le parti - ha concluso - i cittadini, ancor di più quando si parla di salute, meritano rispetto e non chiacchiere senza effettivo costrutto".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nelle ultime 24 ore in provincia non ci sono stat altri decessi. Tutti gli aggiornamenti anche Comune per Comune, Pisa e Cascina quelli più colpiti
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cultura

Attualità

Attualità