Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 10:24 METEO:VOLTERRA17°30°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 16 agosto 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Addio a Piero Angela, il figlio Alberto: «È stato come vivere con Leonardo da Vinci»

Attualità venerdì 08 marzo 2019 ore 17:33

Testa Lorenzini a Firenze, Volterra non ci sta

Il sindaco: "Continua il 'sacco di Volterra', vince l'arroganza. Finché i territori non verranno ascoltati, difficile che vengano fatte scelte sagge"



VOLTERRA — Il sindaco Marco Buselli è intervenuto in merito alla decisione di dislocare a Firenze la Testa Lorenzini (scultura etrusca), acquistata recentemente dallo stato.

"Il 'sacco di Volterra', seppur in modo strisciante, continua - ha esordito, poi ha definito questa scelta - del tutto innaturale"

"Lo Stato, che ha esercitato il diritto di prelazione, avrebbe potuto e dovuto aprire un confronto con il territorio di provenienza dell'opera – ha sottolineato il sindaco Buselli - . Finché davvero i territori non verranno ascoltati, difficilmente verranno prese decisioni sagge. In questa vicenda ha vinto l'arroganza di qualche meandro della burocrazia ed il Ministero ha perso un'occasione per dare valore ai territori. Meraviglia che la comunità scientifica resti in silenzio. Ringrazio chi, come me, ha provato a rimediare a questa ingiustizia, purtroppo senza riuscirci".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'incidenza giornaliera è a 8,6 nuovi casi ogni 100mila abitanti, più bassa della media regionale. Nel Comune capoluogo 13 nuovi positivi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Lavoro

Attualità

Attualità