Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:VOLTERRA19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità martedì 06 dicembre 2016 ore 06:30

Il defibrillatore dei Cinque stelle a Volterra

Sarà in uso nella frazione di Mazzolla, è uno di quelli rifiutati da alcuni dirigenti scolastici. Buselli: "L'ho chiesto alla consigliera Galletti"



VOLTERRA — Un defibrillatore per Mazzolla. E’ quello consegnato lunedì pomeriggio nella frazione del comune di Volterra nella piazzetta del borgo: "Tempo fa - ha spiegato Buselli - alcuni defibrillatori, acquistati dai Consiglieri regionali Cinque Stelle coi risparmi dei gettoni di presenza e regalati dagli stessi alle scuole che ne risultavano sprovviste, non sono stati accettati da parte di dirigenti scolastici. A quel punto ho chiesto se c'erano defibrillatori che potevano rimanere inutilizzati. Abbiamo così concordato con il consigliere regionale Irene Galletti di donare, da parte del Gruppo consiliare Cinque Stelle alla comunità di Mazzolla, un defibrillatore. L'idea è stata accolta di buon grado dal paese". 

Il defibrillatore sarà installato nell'unico locale pubblico, la storica Trattoria Albana: "Abbiamo pensato di fare questo intervento a Mazzolla – ha aggiunto il primo cittadino -, per sottolineare l'attenzione alle aree disagiate e periferiche, con particolare riferimento al diritto alla salute, oggi messo sempre più facilmente in discussione. Gli abitanti del paese saranno formati, attraverso specifici corsi che ciascuno potrà frequentare, per l'utilizzo dell'apparecchiatura salvavita. Ringrazio Irene Galletti ed il suo gruppo per la grande sensibilità dimostrata, ma un particolare ringraziamento va anche al proprietario della Trattoria, da sempre locale di riferimento per le esigenze del borgo. Per evitare strumentalizzazioni di sorta, abbiamo optato per realizzare l'iniziativa dopo l'appuntamento referendario".

Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Politica

CORONAVIRUS