QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 10° 
Domani 5° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 11 dicembre 2019

Politica sabato 30 novembre 2019 ore 15:30

Unione culturale con San Gimignano mette d'accordo

L'Ombra della Sera esposta al Guarnacci

La scoperta di una altra "Ombra della Sera" sul territorio della Valdelsa richiama la politica locale alla proposta di una unione culturale



VOLTERRA — "Una scoperta importante quella appena fatta a San Gimignano. Un "ombra" che, dopo la nostra, è stata trovata recententemente e verrà esposta nel mese di dicembre a San Gimignano. Volterra e San Gimignano sempre più unite quindi, nella storia e nei ritrovamenti", dice la lista Per Volterra.

Il riferimento è allo straordinario ritrovamento effettuato sulle alture della Torraccia di Chiusi, in territorio sangimignanese, di una scultura dalla forma allungata risalente all'epoca etrusca e che richiama in maniera spiccata la celebre "Ombra della Sera" volterrana. Proprio in queste ore "Hinthial", questo il suo nome, sarà mostrata al pubblico.

"Occorre che questa occasione sia opportunamente usata per promuovere i nostri territori ed il legame profondo che li unisce", dice Per Volterra. "Proprio in vista della candidatura a capitale italiana della cultura e come volano promozionale e di lancio mediatico sarebbe interessante organizzare una mostra nella quale i due bronzetti potrebbero essere esposti insieme. Un evento unico che rappresenterebbe un gancio ed un contatto reale con la vicina San Gimignano, anche come occasione di presentazione per la capitale della cultura, nell'ottica di offrire un prodotto turistico che potrebbe essere di grande attrattività per i turisti.Per questo, come gruppo consiliare proponiamo e sottoponiamo all'amministrazione l'idea di questo evento che potrebbe essere un lancio e un rilancio anche per i nostri poli museali, credendo che mediaticamente possa essere un'operazione con pochi pretendenti, e consci del fatto che sostenere un dialogo con una città storicamente "vicina" alla nostra si presterebbe a diventare un unicum attrattivo importante, già sancito dall'ambito turistico Terre di val d'Elsa e dell'Etruria Volterrana.In queste parole è racchiuso il tesoro della Toscana".

Parole condivise da un altro esponente politico, Paolo Moschi Consigliere Comunale Lista Civica Uniti per Volterra:

"La notizia del ritrovamento dell'Ombra di San Gimignano, Hinthial, nella campagna della città delle torri, è una bellissima notizia per tutto il nostro territorio, perchè lega ancora di più il Volterrano alla Valdelsa. La storia ci insegna sempre qualcosa e questo ritrovamento ci racconta qualcosa di noi, del nostro passato. Un passato da quale sappiamo che nel III secolo a.C nel nostro territorio esisteva una grande civiltà, con la presenza di officine votive di scuola volterrana che erano all'avanguardia a livello mondiale.Adesso l'auspicio è quello di non chiudersi ma di fare squadra: serve rinnovare la sinergia tra i Comuni dell'Alta Valdelsa e quelli dell'Alta Valdicecina in ambito culturale e turistico.Non è un caso se questo territorio è stato incluso nel medesimo Ambito Turistico: Terre di Valdelsa e dell'Etruria Volterrana. Questo Ambito adesso deve davvero iniziare a ingranare la marcia e partire con proposte e progetti comuni.Dal sottosuolo viene chiara la conferma che questo è in realtà un unico territorio, Terra dell'Antica Velathri, piena di fascino e di mistero.Volterra e San Gimignano insieme possono valere quanto un capoluogo di provincia: lavoriamo affinchè le due Ombre possano presto "incontrarsi" dal vivo, magari in una mostra al Museo Guarnacci. Dalla quale ripartire per riscoprire un territorio oggi diviso in due provincie, ma unito dalla storia, nel segno degli Etruschi."



Tag

Natale nel mondo: le città si preparano a celebrare la festa

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità