Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 13:30 METEO:VOLTERRA19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 25 febbraio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Funerali di Stato per Attanasio e Iacovacci: la moglie dell'ambasciatore in prima fila con le figlie

Attualità sabato 26 dicembre 2020 ore 19:00

A Volterra via al progetto "Adotta un nonno"

Santa Chiara a Volterra
Santa Chiara a Volterra

Il Comune e il Santa Chiara hanno promosso il progetto che avvicina gli ospiti della residenza agli alunni dell’Istituto Comprensivo



VOLTERRA — Il Comune di Volterra e il Santa Chiara hanno promosso il progetto “Adotta un nonno” che avvicina gli ospiti della Residenza alle alunne e agli alunni dell’Istituto Comprensivo di Volterra

Con lettere, disegni e lavori realizzati dai giovani studenti e donati ai “nonni” è iniziato il rapporto tra le due generazioni in questo difficile momento segnato dalla pandemia da Covid-19.

"Con grande piacere – ha detto l’assessora all’Istruzione del Comune di Volterra Viola Luti – abbiamo promosso, insieme alla Residenza Sanitaria Assistenziale Santa Chiara APSP, il progetto intergenerazionale ‘Adotta un nonno’. Stiamo attraversando un periodo estremamente complesso che ha provocato un cambiamento radicale delle nostre abitudini, dei nostri stili di vita e delle nostre relazioni sociali. In questa emergenza, gli anziani sono sicuramente tra i più colpiti sia per ragioni sanitarie sia per le conseguenze dell’isolamento sociale forzato. Con questo progetto costruiamo un ponte tra le generazioni più distanti, tra nonni e bambini ci sarà, infatti, uno scambio di esperienze e di spontaneità, di storie vissute e di sogni da realizzare". 

"Il coinvolgimento dell’Istituto Comprensivo è stato fondamentale perché la scuola – ha concluso Luti - non deve essere solo un luogo di trasmissione del sapere, ma un momento di formazione, di socializzazione e di solidarietà. Volterra, ancora un volta, dimostra di essere una città aperta all’accoglienza e alla cura degli altri. Ringrazio tutte le maestre, la professoressa Barbara Nari e l’educatrice del Santa Chiara Donatella Cheli che, con disponibilità e professionalità, hanno collaborato al progetto, permettendo la sua realizzazione.“

"Come azienda fatta da figli, genitori e nonni crediamo - ha spiegato la presidente del Santa Chiara di Volterra Angela Piccicuto - nell'importanza dei piccoli gesti, del sentirsi famiglia. Per questo, come Cda, abbiamo progettato unitamente ai bambini dell'Istituto Comprensivo di Volterra il progetto Adotta un nonno". 

Ciascun bambino coinvolto nel progetto esprimerà il suo messaggio di auguri, vicinanza e affetto ad un nonno del Santa Chiara inviando un elaborato. 

Al progetto hanno aderito le scuole dell’infanzia Cappuccini, San Lino, Saline e Villamagna, le scuole primarie San Lino, Santa Chiara, Saline, Villamagna e Ponteginori e la classe 2B della Secondaria di Primo grado.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Politica

CORONAVIRUS

Cultura