QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12°20° 
Domani 14°22° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 25 maggio 2019

Attualità martedì 08 settembre 2015 ore 03:20

Astiludio, fra vecchie glorie e nuovi campioni

I piemontesi di Fossano hanno vinto il Bravìo 2015, ma grandi emozioni già dal sabato per la versione 'vintage'



VOLTERRA — I padroni di casa, il gruppo storico degli sbandieratori di Volterra, hanno vinto la gara come 'grane squadra', ma sono stati gli amici di Fossano a vincere il Bravìo, trofeo in alabastro realizzato quest'anno da da Giovanni Gianfaldoni, realizzando più punti durante le varie prove.

E' stata comunque festa a Volterra lo scorso week end con la 35esima edizione dell'Astiludio, che chiude gli appuntamenti estivi dedicati al medioevo.

In tanti sono arrivati in Piazza dei Priori già sabato 5 settembre per l’Astiludio “vintage”, una esibizione di vecchie glorie, rigorosamente over 35 delle rappresentanze di Volterra, Massa Marittima, Faenza e Querceta. Un momento molto apprezzato e partecipato dai volterrani e non solo. 

Domenica le gare: negli under 15, tra Volterra, Cerreto Guidi, Massa Marittima, Forte dei Marmi e Quattro Castella di Reggio Emilia, che hanno vinto la gara. 

Per l'Astiludio vero e proprio hanno gareggiato, oltre a Volterra e Fassano, Querceta, Massa Marittima e Il Ponte di Forte dei Marmi. Al Palio dei Micci di Querceta (LU) è andata la gara di singolo, che si è aggiudicato anche la piccola squadra. Gara dei musici a Volterra, quella di coppia al Gruppo sbandieratori e musici Principi d’Acaja di Fossano (Cuneo) che vantava numerose partecipazioni in Piazza dei Priori fin dal lontano 1984 senza nessuna vittoria. A loro invece anche il Bravìo 2015. Per una festa delle bandiere fra passato e futuro.



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Politica

Attualità

Cronaca