QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 8° 
Domani 12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 18 novembre 2019

Sport giovedì 20 giugno 2019 ore 11:19

Rally Alta Val di Cecina, ci siamo

Al via l'edizione numero 41, con il pilota locale Senigagliesi ancora favorito, deciso a portarsi a casa la decima vittoria nella competizione



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — Mancano oramai poche ore dall’inizio del Rally Alta Val di Cecina che sarà il sesto degli undici appuntamenti del neonato Trofeo Rally Toscano organizzato dalla Delegazione Acisport della Toscana, oltre che gara valevole per Trofeo Rally Super2000, il Campionato Sociale Rally AC Pisa ed il premio Rally AC Lucca.

La gara, organizzata dalla Lagone Corse, si svolgerà questo fine settimana con un format leggermente modificato a quello che ha riscontrato successo lo scorso anno con ben quattro prove speciali in programma da ripetersi due volte. Quattro prove speciali il sabato (22 giugno) ed altrettante la domenica (23 giugno). In tutto perciò i tratti cronometrati saranno otto per 72,50 Km su un percorso globale di 366,90 Km.

La manifestazione inizierà sabato 22 giugno con le usuali verifiche sportive pre gara presso i locali dell’ex Cinema in Piazza Matteotti dalle ore 08.00 alle ore 12.00 mentre nel parcheggio adiacente previste le verifiche tecniche dalle ore 08.30 alle ore 12.30 . Alle ore 13.30 pubblicazione degli ammessi alla gara ed alle ore 14.00 briefing del direttore di gara obbligatoria per tutti i conduttori. Quindi alle ore 15.31 partenza della prima vettura dalla adiacente Piazza Roma per andare ad affrontare la prova di Montecatini Val di Cecina di Km. 10,50 (ore 16.31), Micciano di Km. 9,15 (ore 17.10) a cui seguirà il riordino a Castelnuovo Val di Cecina e quindi il Parco Assistenza negli ampi spazi del parcheggio Enel di Larderello. Seguirà quindi il secondo giro con la ripetizione delle prove di Montecatini Val di Cecina (ore 19.43) e Micciano (ore 20.22) ed il riordino notturno a Castelnuovo Val di Cecina con arrivo della prima macchina alle ore 21.00.

Dopo la sosta notturna uscita della prima vettura dal Riordino domenica 23 giugno alle ore 08.31 a cui seguirà il parco assistenza a Larderello e alle ore 09.49 la partenza della prima prova speciale della giornata di Sasso Pisano (Km. 7,30) ed alle ore 10.33 invece Montecastelli (Km. 9,30) quindi riordino e parco assistenza e ripetizione delle stesse prove alle ore 13.03 ed alle ore 13.47. Arrivo finale del primo equipaggio alle ore 14.30 a Castelnuovo con premiazione sul palco d’arrivo.

L’organizzazione ha previsto la chiusura delle strade interessate un’ora prima del passaggio del primo equipaggio per consentire l’allestimento in sicurezza del percorso.

La sede logistica della gara organizzata dalla Lagone Corse sarà, come consuetudine, Villa Ginori a Castelnuovo Val di Cecina dove saranno ubicati i principali servizi come laDirezione Gara, la Segreteria, la Sala Classifiche e la Sala Stampa.

Ma vediamo i principali iscritti a questo Rally Alta Val di Cecina che con le sue quarantuno edizioni è una manifestazione tra le più longeve nel panorama rallystico nazionale. Partirà con il numero uno sulle portiere un protagonista del Campionato Italiano WRC Leopoldo Maestrini con alle note Jacopo Innocenti ritornato per l’occasione a bordo di una Peugeot 208 T16 della Maranello Corse, seguirà Pierluigi Della Maggiora che con Massimo Moriconi invece utilizzerà una delle vetture del suo team, una performante Skoda Fabia R5 dellaRally Evolution. Con il numero tre invece il plurivincitore della manifestazione, il locale Carlo Alberto Senigagliesi (nella foto sopra con Morganti nel 2018) che comporrà con l’altro locale Marco Lupi sicuramente l’equipaggio da battere con la performante Peugeot 208 T16 della Maranello Corse. Già nove volte Senigagliesi ha scritto il suo nome nel gradino più alto del podio della gara della Lagone Corse e sicuramente sarà anche questa volta tra i protagonisti della manifestazione. Da tenere d’occhio anche il veloce Roberto Tucci che con Giampietro Micalizzi utilizzerà una performantePeugeot 207 Super 2000, mentre lo spezzino Iacomini con Demari è ritornato, per l’occasione, con la Subaru Impreza Sti. Ritornato alla guida anche Diego Santini che con Di Lazzaroinvece utilizzerà una Renault Clio S1600 ed analoga vettura per Forieri e Alicervi. Presenti anche le performanti Renault Clio R3 condotte dagli equipaggi Paolini-Nesti, Vignali-Bernardi e Simonetti-Riterini. Da stare attenti anche alle sempre veloci vetture della categoria R2B principalmente Peugeot 208 di Trevisan-Faustini, Danesi-Sarti, Bennati-Grilli, Turrini-Del Viva e Caroti-Crecchi quest’ultimi su Citroen C2. Non poteva mancare l’equipaggio tutto rosa composto da Susanna Mazzetti e Sara Baldacci con l’usuale Renault Clio Williams. , come anche il sempre presente

Sicuramente saranno anche altri i protagonisti sia nell’assoluta che nelle singole classi come anche nel particolare evento del 106 Mania Trofeo Giacomo Bicchielli che vedrà numerosi interpreti presenti con la vettura francese come Bertonati, Orsini, Borgato, Padovani, Summa, Mochi, Ranieri, Agnorelli, De Paolis, Fichi, Grechi e Favero.

La scorsa edizione (nella foto sopra il podio) ha visto il duo pisano/livornese composto da Senigagliesi e Morganti, su Peugeot 208 T16, aggiudicarsi la gara dell’entroterra pisano riuscendo ad avere la meglio nei confronti di Cogni-Pollicini invece su Skoda Fabia R5 e Maestrini-Michi sempre su Skoda Fabia R5.



Tag

Maltempo, il Sieve esonda a Pontassieve: strade allagate e auto sommerse

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Cronaca