Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 19:55 METEO:VOLTERRA14°20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 25 settembre 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella tra i primi al seggio a Palermo a votare per le elezioni

Attualità venerdì 15 maggio 2015 ore 13:25

Il Giro d'Italia affascina e diverte

Tantissimi lungo le strade mentre vanno in onda le immagini del territorio: occasione di promozione e attenzione alla protesta di Saline



VAL DI CECINA — La gara termina con lo spagnolo Contador ancora in maglia rosa, che non riesce a indossare per il dolore al braccio, dopo la disastrosa caduta provocata da un fotografo. Ma la sesta tappa del 98esimo Giro d'Italia resterà nella memoria della Val di Cecina, e non solo, per il ritorno storico della corsa rosa nel territorio che si è mischiato con la protesta per della Smith Bits di Saline di Volterra che rischia la chiusura.
Molti media parlano, anche oggi, del Giro e della vicenda dello stabilimento, mentre le bacheche di facebook si riempiono di foto e video del passaggio dei campioni. Che i cittadini del territorio hanno accolto al meglio, preparandosi nei giorni scorsi per addobbare di rosa e con i cartelli della protesta tutto il percorso e riversandosi sulle strade in massa.
Una festa che è stata una grande occasione di promozione del territorio: oltre alle radio, ai social e al web, la diretta televisiva Rai, che inizia da Pomarance dove è fissato il Gran Premio della Montagna e che non dimentica di ricordare gli operai di Saline. E quella più lunga di Eurosport. Immagini dai due elicotteri dei soffioni di Larderello e dell'intera valle, scorsi suggestivi che si mischiano ai volti dei bambini lungo le strade. Tutti emozionati al passaggio dei campioni, anche i più grandi. Imponente la macchina organizzativa del giro con tantissimi mezzi al seguito che sono stati salutati ovunque con un applauso.

E Pomarance ha veramente accolto il Giro alla grande, con un migliaio di persone, forse anche di più, arrivate in piazza per festeggiare l'arrivo della Carovana del Giro che con i suoi coloratissimi 80 mezzi e un camion tutto rosa ha fatto ballare il paese. Senza dimenticare, anche in questo caso, la protesta dei lavoratori ricordata dal sindaco Martignoni.
Festa già dalla mattina con tanta gente in paese, i maggerini, le bancarelle, i gadget rosa dai calzini alle magliette ai cappellini, stand dell'associazione Terre Calde di Toscana e del Velo Etruria, associazione ciclistica di Pomarance organizzatrice della Green Fondo dedicata a Paolo Bettini che è stata protagonista di questa festa con i suoi volontari.
Un grande evento non solo per il ciclismo.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Servizio Video
Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Nel bollettino di oggi, sabato 24 Settembre, i nuovi contagiati sono in leggera diminuzione rispetto a ieri. In Toscana registrati 5 nuovi decessi
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Politica

Attualità

Attualità

Politica