Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:27 METEO:VOLTERRA16°23°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 19 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Space X, rientrati i primi turisti spaziali: l'ammaraggio della capsula al largo della Florida

Attualità lunedì 12 ottobre 2015 ore 16:40

La geotermia che piace

Oltre mille persone all'ultimo appuntamento di Centrali Aperte fra trekking geotermico e visita alle terme etrusco romane



CASTELNUOVO VAL DI CECINA — Un successo di partecipazione e di contenuti: cultura, intrattenimento, natura, energia rinnovabile e buon cibo. Sono questi gli ingredienti che ieri, domenica 11 ottobre a Sasso Pisano, nel Comune di Castelnuovo Val di Cecina, hanno richiamato più di mille persone presso la centrale geotermica “Sasso 2” per l’evento di chiusura della stagione “Centrali Aperte 2015” di Enel Green Power.

La bellissima giornata, baciata da un rinfrancante sole autunnale, si è aperta alle 9,30 con la passeggiata “Tra terra e cielo” lungo il sentiero di 4,5 chilometri denominato “Geotermia e Vapore” che ha condotto le centinaia di partecipanti, grandi e piccoli divisi in gruppi accompagnati da guide ambientali, dalle fumarole di Sasso Pisano al Parco delle Biancane di Monterotondo Marittimo da cui, oltre allo spettacolo della natura geotermica, ieri si poteva ammirare lo spettacolare orizzonte con alcune isole dell’arcipelago toscano sullo sfondo.

Dopo la passeggiata grande ritrovo alla centrale geotermica “Sasso 2” dove i visitatori, guidati dal personale Enel Green Power, hanno potuto conoscere il modo in cui l’energia nasce dal cuore della terra e hanno assaporato il menu geotermico realizzato dalla Comunità del Cibo ad Energie Rinnovabili della Toscana, fondata da Co.Svi.G.(Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche) e Slow Food, con prodotti tipici delle aree geotermiche, dal basilico al formaggio, dai salumi ad altre specialità fino alla birra geotermica, per la cui produzione viene utilizzato il vapore geotermico.

Ad arricchire lo scenario la sfilata delle auto storiche del gruppo “Il Garage del Tempo” di Cecina, che ha rapito l’attenzione di tantissimi visitatori, e il Punto Enel Energia sull’efficienza energetica, che ha illustrato tutte le opportunità per efficientare la propria abitazione con le soluzioni più innovative, dal fotovoltaico alle caldaie a condensazione fino alle lampade a led e alle biciclette elettriche. La giornata si è chiusa con la visita alle terme etrusco romane del Bagnone.

Presenti all’evento in centrale il Sindaco di Castelnuovo Val di Cecina Alberto Ferrini, la responsabile Enel Green Power dell’area geotermica di Lago Sara Montomoli, il presidente della Comunità del Cibo a Energie Rinnovabili Enea Cosentino, il presidente de “Il Garage del Tempo” Alberto Delogu, Giorgio Testuzza di Enel Energia e Marco Consorti degli affari istituzionali di Enel Centro Italia.

“Anche quest’anno – ha detto Sara Montomoli, Responsabile Enel Green Power Area Geotermica Lago – tantissime persone hanno risposto con entusiasmo all’iniziativa: le Centrali Aperte, organizzate in collaborazione con le Istituzioni e le Associazioni del territorio, confermano che la geotermia non è solo una preziosa fonte di energia rinnovabile ma anche un pezzo importante di cultura e di storia della Toscana in grado di richiamare turismo e di fare comunità”.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Al di sotto della media degli ultimi giorni il numero dei nuovi contagi accertati nel Pisano nell'arco delle ultime 24 ore. Il dettaglio per Comune
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Attualità

Attualità