Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:04 METEO:VOLTERRA18°33°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Toscani in TV domenica 04 luglio 2021 ore 13:11

La Salina di Volterra protagonista di “Mela Verde”

La prima boutique del sale nella trasmissione in onda la domenica su Canale 5 per scoprire sapori e bellezze italiane



VOLTERRA — Nella puntata in onda domenica 4 luglio, alle ore 12.00, lo spazio dedicato all’eccellenza, ha visto protagonista il sale più puro d’Italia: quello della Salina di Volterra. Il conduttore, Vincenzo Venuto, ci ha guidato in un viaggio alla scoperta di questo luogo unico, dove dalle profondità della terra, arriva a noi il sale puro al 99,99%: certificato il più puro d’Italia, attraverso un processo industriale altamente tecnologico, figlio delle più antiche tecniche di lavorazione del sale: la ricristallizzazione.

“Milioni di anni fa questa parte di toscana era ricoperta dal mare che una volta ritirato ha lasciato il sale, poi ricoperto da uno di strato di argille e oggi viene estratto secondo questo complesso e raffinato procedimento che ci porta alla purezza di questo sale speciale” - ha spiegato lo stesso Locatelli - “Tutti i granelli, alla fine della lavorazione, hanno una forma esattamente quadrata antiagglomerante e quindi non richiede l’utilizzo del riso come avviene negli altri sali. Da qui il sale viene spedito in tutta Italia sia a scopo industriale che alimentare. ”

E' infatti una storia antica quella della produzione dello stabilimento di Volterra, che affonda nel passato di tremila anni fa, e attraversa la storia del Granducato di Toscana, con il quale ha inizio la trasformazione in villaggio industriale, per arrivare alla storia più recente, con il Monopolio di Stato, ed alla costruzione di quel capolavoro di architettura moderna che è il padiglione realizzato dall’architetto Pierluigi Nervi. 22 metri di altezza per 100 di lunghezza, questo edificio col pavimento in legno perché il sale spaccherebbe il cemento, è il cuore delle saline di Volterra. Qui ancora oggi, la suggestiva cascata di sale scende regalando uno spettacolo irripetibile.

“La partecipazione della Salina a "Mela Verde" - dichiara l'assessora al Turismo del Comune di Volterra Viola Luti - è un'importante opportunità che permette di promuovere e di valorizzare su scala nazionale una delle eccellenze di Volterra. Il sale, infatti, oltre a rappresentare uno straordinario patrimonio culturale, possiede un indiscusso valore identitario. Non è un caso che la storia di Saline sia strettamente legata al sale che, nel corso dei secoli, ha costituito un elemento fondamentale per l'economia e per lo sviluppo del nostro territorio. Questa iniziativa, – conclude Luti - che si inquadra in un ampio progetto di valorizzazione di Volterra, di Saline di Volterra e del sale, oltre a far conoscere le proprietà del prodotto, consente di promuovere le bellezze e le risorse del nostro territorio".

Un’autentica rigenerazione quella portata avanti dalla famiglia Locatelli, proprietaria della Salina, che ha dato vita ad un percorso espositivo visitabile, a produzioni artistiche, rassegne d’arte, con importanti collaborazioni, ed il lancio della prima boutique del sale, il negozio dove questo infinito racconto si presenta al pubblico.Una varietà di iniziative ed idee che esprimono una visione molto chiara: la salute, il benessere, l’attenzione verso la persona e il territorio, sono la base della nuova economia, grazie alla quale il futuro sarà realmente sostenibile.

Elisa Cosci
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, in provincia di Pisa accertate 42 nuove positività al coronavirus in un giorno. Il dettaglio dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Imprese & Professioni

CORONAVIRUS