QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 20° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 14 novembre 2018

Attualità giovedì 26 febbraio 2015 ore 20:43

Le frane hanno penalizzato l'anno turistico

L'assessore Baruffa spiega che i dati della Provincia non sono completi: "un po' di calo c'è stato, ma gli alberghi e l'ufficio turistico ci rassicurano"



VOLTERRA — "La situazione non desta preoccupazioni e ovviamente stiamo lavorando per far sì che la prossima stagione sia più positiva, il tutto forti dell’idea che Volterra ha molte possibilità di crescita perché non è una cartolina, ma una città viva". Così, in una nota, l’assessore al turismo del Comune di Volterra Gianni Baruffa commenta i dati provinciali sul turismo relativi al 2014. 

Dati provinciali che vedono presenze in calo, con il 12,63 per cento di stranieri in meno rispetto al 2013 sul colle etrusco. Per gli italiani nelle strutture alberghiere ed extra alberghiere la diminuzione rispetto all'anno precedente, secondo la Provincia, è dello 0,63 per cento.  

"Siamo un po’ meravigliati dai numeri che sono stati pubblicati perché non coincidono con quelli in nostro possesso - commenta Baruffa - Tutti gli anni la Provincia fa il calcolo su una base variabile che ovviamente non è confrontabile con l'anno precedente". L'assessore al turismo spiega che "ogni anno più del 20 per cento delle strutture non comunica i dati: a novembre 2014 erano ben 30 le strutture che mancavano all’appello". 

"Abbiamo contattato gli alberghi - afferma Baruffa - alcuni hanno confermato la stessa presenza dell'anno precedente, altri hanno aumentato le presenze".  L'assessore però spiega che "un po' di calo c'è stato nel periodo delle frane e della chiusura della Sp15". "Poi - aggiunge - soprattutto sul turismo internazionale, ha influito anche l'aspetto psicologico legato alle frane".

Baruffa illustra che "le statiche elaborate dall'Ufficio Turistico comunale in base ai visitatori dell'ufficio danno invece un segnale positivo con un aumento di presenze dalla Polonia e dai paesi del Nord Europa". 
"Da un punto di vista turistico avere più presenze da più mercati ci garantisce una presenza quasi costante – conclude l’assessore - e su questo dobbiamo puntare per migliorare sempre più i numeri del turismo nel nostro territorio: ci stiamo muovendo anche grazie alla neo commissione turismo, su progetti importanti condivisi con Regione e Toscana Promozione".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Politica

Cronaca