Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA15°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 12 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Tifosi in coro, i finlandesi cantano «Christian» e quelli danesi rispondono «Eriksen»

Attualità giovedì 14 novembre 2019 ore 06:30

"Perché dare la cittadinanza a Liliana Segre"

Liliana Segre con Sergio Mattarella
Liliana Segre con Sergio Mattarella

Il sindaco Cerri ha spiegato le ragioni per cui ritiene importante concedere la cittadinanza onoraria alla senatrice a vita



MONTECATINI VDC — Il sindaco Sandro Cerri è intervenuto per chiarire perché, secondo lui, è importante dare la cittadinanza onoraria a Liliana Segre.

La proposta di Cerri viene discussa nella prossima seduta del Consiglio Comunale.

"Credo che in questo momento particolare - ha esordito Cerri - dove riaffiorano sentimenti di odio, di razzismo, di antisemitismo, anche rivolti a persone come la Senatrice Liliana Segre, sia opportuno dare un segnale istituzionale importante, come la concessione della Cittadinanza Onoraria. Molti Comuni d’Italia si stanno muovendo in questa direzione, ed è opportuno che lo si faccia in maniera convinta, con le maggioranze più ampie possibili, per dimostrare che le nostre Istituzioni avversano con forza e convinzione, questo tipo di sentimenti ed esaltano invece i valori di uguaglianza, democrazia e libertà, sanciti dalla nostra Costituzione".

"Auspico una condivisione ampia - ha proseguito Cerri - dei Cittadini di Montecatini e del Consiglio Comunale tutto, indipendentemente dalle appartenenze politiche".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Tre i Comuni con un nuovo caso ciascuno di positività al virus, accertati dalla Ausl Toscana nord ovest nelle ultime 24 ore e comunicati alla Regione
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS