comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 14:37 METEO:VOLTERRA10°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
martedì 24 novembre 2020
corriere tv
Lilli Gruber a Conte: «Ha mai sentito Mario Draghi?». E il premier non la prende bene

Attualità mercoledì 07 giugno 2017 ore 21:59

Saccardi conferma l'impegno sull'ospedale

L’assessora regionale ha rassicurato sul futuro della struttura sanitaria durante l’incontro con cittadini e forze politiche: "Nessun taglio"



VOLTERRA — “Nessun posto di lavoro in discussione e nessun taglio ai reparti di chirurgia d’urgenza e di medicina interna”. Con queste parole l’assessora regionale al Diritto alla salute, welfare ed integrazione sociosanitari, Stefania Saccardi, ha cercato di ristabilire l’ordine durante l’incontro pubblico tra i rappresentati regionali del Partito Democratico e i cittadini, forze politiche, associazione e rappresentanti di enti e istituzioni dell’Alta Val di Cecina che si è tenuto mercoledì 7 giugno a Torre Toscano. 

Momenti di tensione e proteste da parte dei cittadini hanno, infatti, caratterizzato l’iniziativa che ha visto la partecipazione di Massimiliano Sonetti¸ segretario provinciale PD, Antonio Mazzeo, consigliere regionale e vice segretario regionale PD e i consiglieri regionali Alessandra Nardini e Andrea Pieroni. L’intervento dell’assessora Saccardi sembra aver scongiurato l’ipotesi di un ridimensionamento o della chiusura dell’ospedale. La struttura sanitaria subirebbe, infatti, una riorganizzazione, ma senza nessun taglio ai posti letto e ai contratti di lavoro. Nei prossimi giorni, la Regione Toscana presenterà ai sindaci dell’Alta Valdicecina un documento sulle misure da adottare tra cui la dotazione di un’auto medica in più al pronto soccorso e di un’ambulanza BLSD, dotata cioè di un defibrillatore. Verrà, inoltre, attivato nel mese di ottobre un corso di formazione finalizzato a una maggior competenza in ambito pediatrico e verrà valutata, nel gennaio 2018, la possibilità, in base alle utenze, di assumere un terzo pediatra sul territorio.

Viola Luti
© Riproduzione riservata



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Politica