Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 04 marzo 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Sanremo, i Maneskin portano il rock sul palco con Manuel Agnelli

Cultura lunedì 24 febbraio 2014 ore 18:05

Progetto Archeologia e Storia: al via un nuovo percorso culturale

Il corso si svolgerà in otto incontri per trattare il tema: "Dal periodo etrusco al romano imperiale nel Volterrano"



VOLTERRA — Il gruppo archeolgico Velathri, nell’ambito del progetto Archeologia e Storia, organizza la IV edizione del percorso culturale che quest'anno avrà come tema: Dal periodo etrusco al romano imperiale nel Volterrano.
Il programma del corso prevede otto incontri a partire da mercoledì 26 febbraio, con appuntamenti che avranno cadenza settimanale fino alla metà di aprile.Gli incontri si terranno presso il Centro Studi Santa Maria Maddalena messo a disposizione dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra.
Verranno affrontate materie che interesseranno un arco di tempo di svariati secoli, dai primordi della civiltà etrusca al periodo romano, ed argomenti strettamente attinenti al periodo romano imperiale. 
Il progetto Archeologia e Storia è possibile grazie alla collaborazione organizzativa ed il patrocinio del Comune di Volterra, Pro-Volterra, Museo Etrusco Guarnacci, Pinacoteca e Museo Civico, Sezione Soci Volterra - Unicoop Firenze e Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra; con il coinvolgimento dell’Istituto Superiore Giosuè Carducci e della Caritas Diocesana.

Al termine del corso è previsto il rilascio di uno specifico attestato di frequenza, comunque subordinato alla presenza ad un numero minimo di incontri. Come concordato con l’Istituto di Istruzione Superiore Giosuè Carducci, tale attestato consentirà agli alunni del 3°, 4° e 5° anno di utilizzarlo ai fini del riconoscimento di “crediti formativi”.
La quota di 15 euro richiesta ad ogni partecipante servirà, anche quest’anno, per la costituzione di un fondo che sarà devoluto interamente in beneficienza alla Caritas Diocesana di Volterra, per il tramite della Fondazione “Il Cuore si scioglie” ONLUS.
Le iscrizioni al corso saranno raccolte a partire da lunedì 3 febbraio 2014 presso l’Ufficio Informazioni della “Pro Volterra”: telefono: 0588/86150, mail: info@provolterra.it.

Di seguito i relatori con i relativi argomenti.
Claudio Gazzarri – Responsabile del Gruppo Archeologico Velathri. 
L’arte di fare la guerra dal periodo arcaico a quello romano: lo scontro in campo aperto, armi di attacco e strategie difensive delle città murate.
Lisa Rosselli - Ricercatrice c/o Università di Pisa – Dipartimento di Scienze Archeologiche – Etruscologia e Antichità Italiche. 
Le necropoli nel “Volterrano”: sepolture e riti funerari dall’età del ferro al periodo romano.
Alessandro Furiesi – Direttore della Pinacoteca e Museo Civico.
Le testimonianze romane a Volterra: tecniche e logiche costruttive dei principali monumenti romani e le ceramiche del periodo “imperiale”
Fabrizio Burchianti – Direttore del Museo Etrusco Guarnacci.
I reperti dal periodo etrusco all'età romana nel “Volterrano”: tecniche di lavorazione del bronzo e ferro, epigrafi e statue romane.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Attualità