Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA20°35°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 06 luglio 2022
Tutti i titoli:
corriere tv
Rocco Morabito, chi è l'ambasciatore «nobile» della ‘ndrangheta

Politica martedì 21 ottobre 2014 ore 12:56

Saline: il Pd accusa Buselli, UpV risponde

Allagamenti nella frazione: dopo l'intervento del presidente dell'Unione, la politica si spacca sulle responsabilità dei ritardi nei lavori da eseguire



VOLTERRA — "Buselli è al suo secondo mandato, e non possiamo continuare a sentire o leggere che la colpa è sempre e solo di qualcun altro: prima era colpa delle altre Giunte, ora le Giunte sono le sue, allora, è colpa dell'Unione, ma nell'Unione non ci son voluti entrare". Così il Partito Democratico volterrano commenta l'operato del sindaco di Volterra che definisce "inutile ed eccessivo" in merito agli allagamenti che si sono verificati a Saline di Volterra sabato 11 ottobre.

IL PARTITO DEMOCRATICO. "Non è il momento dello scontro politico, ma solo della solidarietà verso i cittadini di Saline - scrive il Pd locale - è la seconda volta in un anno che Saline va sott'acqua ed il sindaco Buselli urla, diffida, incolpa". Per il partito "Buselli è stato nella Giunta della Comunità Montana dal 2009 al 2011" e si domandano "quante volte prima degli eventi calamitosi del 2013, si è preoccupato della messa in sicurezza di Saline o si è informato sullo stato dell’arte dei progetti?"
"Servono interventi subito - proseguono - interventi che devono essere fatti a prescindere, non in base alle risorse disponibili, ma con una programmazione che sappia anche 'trovare' le risorse necessarie e questo si ottiene solo lavorando quotidianamente a fianco delle altre Istituzioni, cosa che la Giunta di Volterra non intende proprio fare". Per il Pd locale "Buselli organizza, giustamente, Consigli aperti, invita i Sindaci, parla di politiche di zona, firma protocolli, ma nella sua gestione quotidiana dell’Amministrazione si muove nel senso opposto, isolando sempre di più Volterra su temi strategici per la sua salvaguardia ed il suo sviluppo". "Buselli pretende dagli altri ma non vuole lavorare insieme agli altri - aggiungono - e come al solito trasforma i problemi in opportunità per fare continua propaganda mirata solo ad acquisizione di consenso". 

E' chiara la posizione del partito secondo il quale è sbagliato restare fuori dall'Unione dei Comuni: "dentro Volterra avrebbe avuto potere decisionale, perché forse facendo vere politiche di territorio coordinate si risolvono anche ritardi, mancanza di finanziamenti, si ottengono risultati". "Non si tratta di realizzare solo buone politiche di emergenza, servono politiche per il futuro - aggiungono - Volterra ha bisogno dell’Unione Montana che può essere efficace solo con il contributo anche di Volterra e con vere politiche di zona coordinate".

UNITI PER VOLTERRA. Non si fa attendere la replica della lista civica Uniti per Volterra: "ci viene da sorridere quando il PD locale cerca di attaccare il nostro Sindaco per le disgrazie avvenute a Saline in questo ultimo anno". "Ricordiamo all'ormai frustato partitone - scrivono dalla maggioranza - che già il governatore Rossi aveva diffidato l'unione dei comuni nel Gennaio di questo anno, in occasione del crollo delle mura, per i lavori ancora non eseguiti nel volterrano". "Si parla ormai da oltre 10 anni - scrive il coordinatore di Upv Diego Bellacchini - dei lavori e dei progetti che ancora la comunità montana non ha realizzato per la messa in sicurezza dell'abitato di Saline".
"In quella notte di sabato e nei giorni seguenti - spiegano dalla lista civica - molti sono stati i cittadini che ci ricordavano le colpe di lavori promessi e mai eseguiti; non abbiamo battuto ciglio e non abbiamo nemmeno pensato minimamente di poter utilizzare queste disgrazie per aumentare il nostro consenso politico: noi siamo persone con grande senso Civico e con una grande voglia di sistemare e aiutare il nostro territorio".
Uniti per Volterra rivolge due domande al Pd locale: "quale amministrazione ha progettato la scuola in una zona di pericolosità estrema di allagamento e con quale criterio?"
Inoltre, "chi nel 2001 non ha vigilato in comunità montana per la realizzazione delle opere a Saline?"
"Noi non siamo in campagna elettorale, noi siamo stati scelti dai Salinesi e Volterrani per risolvere i problemi che le passate amministrazioni Pd hanno causato portando sotto gli occhi di tutti i risultati - conclude UpV - l'amministrazione si impegnerà con tutte le sue forze perché queste criticità non avvengano più e che i lavori promessi da anni siano realizzati nel più breve tempo possibile".


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Un giovane destinatario di misura di custodia cautelare è stato fermato da due militari non in servizio in un bar di Cecina e accompagnato in carcere
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Ciro Vestita

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca