comscore
QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16° 
Domani 16° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 05 aprile 2020
corriere tv
Coronavirus, Sharon Stone (commossa) ringrazia la Croce Rossa italiana: «Vi ammiro, sono con voi»

Attualità mercoledì 06 maggio 2015 ore 19:47

Stelle al Merito del Lavoro in geotermia

Fabio Sartori e Germano Barbagli, entrambi dipendenti di Enel Green Power, hanno ricevuto l'onorificenza durante la cerimonia del primo maggio



VAL DI CECINA — Lavoro, competenza, dedizione e passione in un’attività, la geotermia, che è nata in Toscana e che dalla nostra regione fa scuola nel mondo: sono queste le motivazioni con cui Fabio Sartori e Germano Barbagli, entrambi dipendenti di Enel Green Power, hanno ricevuto la “Stella al Merito del Lavoro” durante la cerimonia svoltasi in Palazzo Vecchio a Firenze il 1° maggio.

Fabio Sartori, classe 1962, residente a Massa Marittima e operativo a Lago Boracifero nel Comune di Monterotondo Marittimo, è entrato in Enel nel 1986 e ha sempre lavorato nell’area geotermica dove ha maturato esperienza e professionalità che oggi ne fanno un punto di riferimento nell’attività di esercizio e manutenzione delle reti di vapore, acquedotti di reiniezione e pozzi geotermici di cui è capo reparto per l’Area Geotermica di Lago. Oltre al lavoro, Sartori ha una particolare predilezione per la fotografia di impianti industriali sviluppata proprio nel corso dell’esperienza professionale: grazie ai suoi scatti geotermici, cui dedica il suo tempo libero, ha recentemente vinto il “Premio Nazionale di Fotografia Luca Rossi”.

Germano Barbagli, nato nel 1961 e residente a Siena, è in Enel dal 1961: anche lui da sempre in geotermia prima come perito in attività tecniche di supporto all’esercizio delle centrali e poi nel settore dei sistemi informatici per la manutenzione degli impianti, attualmente lavora a Larderello dove è Responsabile del Posto di Teleconduzione da cui si controllano le 34 centrali geotermiche della Toscana con un elevato livello di innovazione tecnologica.

Il Responsabile Geotermia di Enel Green Power, Massimo Montemaggi, ha rivolto ai colleghi i più sentiti complimenti per un riconoscimento importante e meritato che fa onore all’impegno e alla professionalità dei due colleghi, all’azienda e ai territori geotermici di Larderello e Monterotondo Marittimo dove le rispettive professionalità sono nate e cresciute.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

Cronaca

Attualità