Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:05 METEO:VOLTERRA17°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 27 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Il centro di Catania scomparso sotto la forza dell'acqua

Attualità giovedì 20 novembre 2014 ore 18:42

Una rete che attraversa 3 province per la sr68

Moschi: "insieme alla Regione stiamo collaborando per il reperimento di risorse per riuscire a fare un primo passo"



VOLTERRA — "Credo che da questa nuova rete di Comuni, che passa indistintamente tra sindaci di 3 province, potrà scaturire molto di buono per un collegamento importante che non è un problema della città di Volterra, ma un interesse di una direttrice ben più ampia, con conseguenti ricadute su due importanti ed estese valli, quali la Valdelsa e la Valdicecina". A dirlo è l'assessore alla viabilità del Comune di Volterra Paolo Moschi a seguito del convegno dedicato alla strada regionale 68 che si è svolto lunedì a Volterra.
Moschi lancia "un appello affinché si rafforzi il gioco di squadra tra tutti gli enti coinvolti per rendere possibile una messa in sicurezza non più rimandabile". "Dal convegno, per cui ringrazio il vice ministro alle infrastrutture Riccardo Nencini per la sua presenza - aggiunge l'assessore - è emersa forte una novità: i Comuni che, direttamente o indirettamente, afferiscono alla SR 68, sono sempre più decisi a mettere insieme le forze per promuovere insieme l'utilità e la strategicità di questa arteria".
Moschi ringrazia "l'assessore Ceccarelli per il suo interessamento per la sr68" che ieri, in una nota, era intervenuto sull'ammodernamento della strada. "Insieme alla Regione - spiega Moschi - stiamo collaborando per il reperimento di risorse dal Programma di azioni sulla viabilità regionale, per riuscire a fare un primo passo, verso un intervento di adeguamento di messa in sicurezza di uno dei tratti peggiori della strada. E’ questa, ad oggi, la priorità per tutti".
Una situazione, quella in cui versa la sr68, che risente della scarsità di risorse che ostacolano la programmazione degli investimenti: "guardando però alla Valdicecina e alla Valdelsa, dobbiamo dire che la crisi non si potrà mai superare senza interventi di prospettiva, che offrano opportunità nuove, e talvolta, attese da decenni", afferma Moschi.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Due scosse sono state registrate nella serata di ieri, entrambe con epicentro nel comune di Castelnuovo. Nessun danno a cose e persone
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Alfredo De Girolamo e Enrico Catassi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca

Cronaca