Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA20°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 20 ottobre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Scontri a Roma e assalto alla Cgil, Lamorgese contestata alla Camera

Politica martedì 20 luglio 2021 ore 22:00

Consiglio Comunale aperto sulla sanità

Consiglio Comunale aperto sulla sanità in Valdicecina alla presenza dell'assessore regionale Bezzini. Sei milioni per il presidio, ma ci sono ritardi



VOLTERRA — Consiglio comunale aperto sulla situazione della sanità in Valdicecina, alla presenza, tra gli altri dell'assessore regionale Simone Bezzini.

Proprio Bezzini ha ribadito che sono sei i milioni pronti per essere investiti sul presidio volterrano, ma ci sono ritardi per ottenere il finanziamento, sul quale comunque la Regione sta lavorando a pieno regime.

Nel corso del dibattito ( presenti i sindaci della zona, le forze politiche, le associazioni del teritorio, i vertici Usl e Sds ) ci sono stati moltissimi interventi. Il Consiglio è andato avanti fino a tarda sera, riproponendo molti temi sul tavolo in questi mesi.

Lo stesso sindaco Santi ha chiesto il ripristino dei quattro posto letto in terapia intensiva soppressi nel marzo scorso, mentre altri interventi hanno richiamato la necessità della cardiologia h24 e l'attivazione della terapia intensiva oltre alla necessità di non fare passi indietro sulla medicina del territorio.

"Ancora tante promesse e niente di costruttivo. Più che premere sull’acceleratore come afferma Bezzini si viaggia in retromarcia", ha detto la consigliera regionale leghista Meini.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Denunciato un uomo sorpreso a caccia dai Carabinieri forestali. E' stato trovato anche in possesso di 130 cartucce e 58 tagliole,
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità