QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 16°28° 
Domani 14°21° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 24 settembre 2018

Attualità lunedì 10 settembre 2018 ore 16:00

Il sindaco fa tappa a due ministeri

Buselli si è recato ai dicasteri dell'ambiente per il dissesto idrogeologico e a quello della salute, insieme al consigliere Quartini, per l'ospedale



VOLTERRA — Tutela e contrasto del dissesto idrogeologico e le necessità dell’ospedale. Sono stati questi gli argomenti al centro degli incontri a cui, lo scorso 6 settembre, ha partecipato a Roma il sindaco Marco Buselli

Prima al Ministero dell'Ambiente e della Tutela del Territorio e del Mare e poi, insieme al consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Andrea Quartini, al Ministero della Salute.

La tappa al Ministero dell'Ambiente ha dato indicazioni utili per muoversi rispetto alle varie necessità di cui il territorio ha bisogno, in ordine alla tutela e al contrasto del dissesto idrogeologico, mentre al Ministero della Salute il sindaco ha illustrato direttamente allo staff del sottosegretario alla Salute Armando Bartolazzi, le necessità dell'ospedale di Volterra, come del resto di tutti quei presidi che si trovano nelle stesse condizioni, richiedendo di intervenire sulle distorsioni della legge Balduzzi. "Credo sia arrivato il momento di intervenire per dare piena dignità ai presidi ospedalieri che rappresentano un riferimento indispensabile a livello territoriale, come quello volterrano - dichiara il sindaco Buselli -. Ringrazio il consigliere Andrea Quartini per aver sposato da subito la causa delle aree periferiche, che è semplicemente l'altra faccia della medaglia, rispetto al sovraffollamento delle strutture dove viene accentrata la gran parte degli interventi. Risolvendo una questione, si andrebbe sicuramente a migliorare l'altra, rendendo maggiormente umani anche gli ospedali più grandi".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

Attualità