Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:46 METEO:VOLTERRA17°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 25 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, il video del crollo del palazzo di dodici piani

Attualità martedì 15 novembre 2016 ore 17:15

Volterra e il Giappone, è amore

Con la Torre di Pisa in alabastro a Tokyo, la città etrusca si è fatta apprezzare nel paese del Sol Levante. Il resoconto dell'assessore Baruffa



VOLTERRA — L‘assessore al turismo è appena rientrato dal viaggio in Giappone organizzato da Toscana Promozione e Camera di Commercio di Pisa 

TAPPA PROMOZIONALE A TOKYO, L’ASSESSORE BARUFFA: «GIAPPONESI INNAMORATI DELLA NOSTRA CITTA’»

Volterra fa tappa in Giappone e conquista il cuore di migliaia di nipponici. E’ il bilancio della visita dell’assessore al turismo del Comune di Volterra Gianni Baruffa nell’ambito di un programma di promozione turistico-culturale del territorio promosso da Toscana Promozione Turistica e Camera di Commercio di Pisa.

"I giapponesi si sono letteralmente innamorati della nostra storia, dei nostri monumenti e della nostra cucina –ha dichiarato l'assessore Gianni Baruffa -. Nonostante sia un mercato turistico ancora tutto da scoprire per noi, già negli ultimi anni si sono registrate presenze nella nostra città, ma, mai senza aver fatto un'azione mirata a questo tipo di mercato. Ho avuto modo di conoscere molte persone in questi giorni di permanenza a Tokyo, una città che mi ha stupito. Una grande città ligia alle regole, rispettosa delle persone e delle cose pubbliche, da vivere in tutte le ore e soprattutto molto sicura, nonostante sia una metropoli da oltre 9 milioni di abitanti".

La presentazione dell’opera in alabastro più grande al mondo, una riproduzione della Torre di Pisa, è stata effettuata al Dome City, una sorta di parco giochi e cittadella dello sport con il primo campo coperto da baseball al mondo, montagne russe e tanti altri giochi circondato da moltissimi negozi. Molte le persone accorse durante l'inaugurazione, con giochi di luci.

A rappresentare Volterra, oltre a Baruffa, c'erano presenti la direttrice del Consorzio Turistico Claudia Bolognesi, il presidente di Arteebottega Renato Casini e i due artigiani Luca Casini e Marco Ricciardi, che hanno riallestito la Torre. "E' stato straordinario vedere tanto attaccamento a questa grande opera - ha commentato l'assessore -, dà il senso di quanto sia sentita e questo gli fa onore. Proprio in quei giorni, parlando con gli artigiani sono venute in mente delle migliorie per accrescere il prestigio dei nostri maestri e della città, soprattutto rendere più partecipe il visitatore di quanto lavoro ci sia stato nella realizzazione".

"Crediamo che Volterra possa giocare, in prima linea, carte molto significative per avere un ritorno positivo per un turismo di qualità - ha commentato Renato Casini di Arteinbottega -. La preziosità e l'imponenza della Torre in Alabastro è stata evidenziata dalle numerosissime visite registrate. La misteriosità della pendenza della Torre originale di Piazza dei Miracoli di Pisa, conosciuta in tutto il mondo, ha portato numerose persone, Giapponesi e turisti, a soddisfare la propria curiosità, con richieste e domande per capire e conoscere i particolari di questa grande opera architettonica che, per una legge di gravità rimane in piedi da oltre otto secoli. Le curiosità maggiori, in ogni caso, sono state quelle rivolte ai nostri Artigiani per capire come è stato possibile realizzare un'opera architettonica in Alabastro, ricca di particolari costruttivi e decorativi, rispettando tutte le proporzioni e usando le più svariate tecniche di lavorazione tradizionale.

Tra le molte autorità presenti, c'erano  anche il Ministro Consigliere dell'Ambasciata Italiana a Tokio Lorenzo Morini e il vice sindaco della Città di Bibai Hideaki Fujii. "Un ringraziamento - ha concluso l'assessore Baruffa - va a Toscana Promozione Turistica e la Camera di Commercio che anche questa volta avevano organizzato tutto alla perfezione".

La prossima trasferta della Torre di Pisa in alabastro sarà a Dubai, oltre ad un'altra serie di iniziative legate al territorio.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A darne notizia l'Università di Pisa, che esprime profondo cordoglio. Originaria di Montecatini VdC, era molto impegnata nella vita sociale cittadina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca