Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:09 METEO:VOLTERRA13°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 12 aprile 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Come funziona il vaccino Johnson&Johnson in arrivo in Italia. A differenza degli altri è monodose

Attualità domenica 20 ottobre 2019 ore 06:30

Estrazioni minerarie, Sos chiama la soprintendenza

L'associazione Sos Volterra: "Solvay ha ottenuto il via libera operare tra Saline e Scornello. Si deve tutelare un territorio unico al mondo"



VOLTERRA — Nuovo monito dall'associazione Sos Volterra che è intervenuta per parlare del via libera alle estrazioni minerarie, concesso alla Solvay nella zona tra Saline e Scornello.

"Con uno scarno comunicato - hanno detto da Sos Volterra - è stato reso noto pochi giorni fa che alla multinazionale Solvay è stato dato il via libera per le estrazioni minerarie tra Saline di Volterra e Scornello. Una zona di pregio paesaggistico indubbio, che vedrà all'opera la compagine belga. Per capire cosa succederà, basta affacciarsi sui Ponti. Guardate a sinistra dell'abitato di Saline di Volterra e capirete".

"Nessun indugio, nessuna resistenza è stata opposta. Il male sono le concessioni ed il famigerato accordo Monopoli - Solvay, in cui i politici di allora non trovarono di meglio che svendere acqua e sale del nostro territorio. Oggi risalire la china è molto difficile, ma non vediamo neanche la volontà di farlo. SOS Volterra condanna lo scempio paesaggistico annunciato, auspicando che almeno la Soprintendenza possa fare qualcosa, per tutelare un territorio unico al mondo".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
L'epicentro è stato localizzato nel comune di Castelnuovo Valdicecina. Il sisma si è verificato nel corso della notte appena trascorsa
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicolò Stella

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Cronaca

Cronaca