Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:10 METEO:VOLTERRA11°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 17 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Morti Covid: dove mettere il miliardo di euro in pensioni che l'Inps risparmia ogni anno

Attualità sabato 13 marzo 2021 ore 17:05

"Il servizio cardiologico torni h24"

Il sindaco di Volterra Giacomo Santi

Le richieste del sindaco Santi sull'ospedale volterrano. "Decisioni, effettuate esclusivamente dalla ASL senza alcuna condivisione"



VOLTERRA — "Per quanto riguarda la decisione della ASL di ridurre le ore di servizio del medico cardiologo da 24 a 12 e, contestualmente, di attivare il servizio anestesiologico h24, vorrei ribadire che, in merito a questo cambiamento sostanziale, sono mancati alcuni passaggi fondamentali".

Lo dice il sindaco di Volterra Giacomo Santi aggiungendo che "La notifica delle decisioni, effettuate esclusivamente dalla ASL senza alcuna condivisione, ci è arrivato soltanto poche ore prima, così come hanno ribadito anche i sindacati nei giorni scorsi."

"È infatti necessario ed essenziale che, una volta risolta la situazione straordinaria di emergenza che si è creata a causa della pandemia e della carenza dei cardiologi a livello nazionale, il servizio cardiologico venga assolutamente riportato h24.

Sono pertanto indispensabili delle soluzioni che vedano un dialogo tra tutti i soggetti istituzionali preposti: Regione Toscana, Asl, Auxilium Vitae e Comune di Volterra. Personalmente ho insistito e continuerò ad insistere per chiedere con estrema fermezza, come sto facendo ormai da giorni, una soluzione che veda protagonista il Polo Ospedaliero e Auxilium Vitae. Ho inoltre sollecitato il Presidente Giani e la Direttrice dell’ ASL Casani al fine di mettere n rete le strutture sanitarie di Volterra: P.O., Auxilium e INAIL.

Tutto questo è fondamentale e necessario per garantire servizi e, al contempo, sperimentare nuove modalità organizzative all’avanguardia, nella prospettiva di un innovativo sviluppo sanitario locale. 

Tengo a precisare che non mi sono mai allineato a scelte che non dipendono dalla mia volontà e che non condivido, ne’ tantomeno avallerò mai decisioni che possano andare contro gli interessi dei miei concittadini, per i quali mi sono impegnato a lavorare, tutelando il loro benessere a 360 gradi, sin dall’inizio del mio mandato. Costi quel che costi".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
I nuovi casi di positività al coronavirus, seppur pochi, diventano un campanello d'allarme se rapportati alla popolazione residente
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca