QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi 12° 
Domani 10°12° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 18 novembre 2019

Attualità giovedì 21 aprile 2016 ore 11:27

Sui binari alla scoperta degli etruschi

La stazione di Saline di Volterra

​Il treno letterario si muoverà da Saline a Cecina per conoscere preziosi reperti archeologici. Lo scrittore Marco Buticchi farà da guida



VOLTERRA — Antiche civiltà che si incontrano, un viaggio tra archeologia e mistero in compagnia dello scrittore Marco Buticchi. Sono questi i temi del nuovo appuntamento con il Treno letterario in programma domenica 24 aprile sulla tratta Saline di Volterra-Cecina. L’iniziativa è a cura del portale toscanalibri.it realizzata insieme ai Comuni di Volterra e Cecina per rispondere al bando regionale per la valorizzazione delle tratte ferroviarie minori della Toscana.

Il Museo - Il viaggio porterà i partecipanti “Alla scoperta degli Etruschi” con un viaggio a bordo del treno che da Saline porterà a Cecina in compagnia di Buticchi (partenza alle 10). Qui è in programma la visita al Museo Archeologico (ore 11,30). "Si tratta di un vero e proprio scrigno che racconta la storia della Valle del Cecina e della Costa - spiega il direttore del Museo Stefano Genovesi, che sarà presente all'iniziativa - una storia che lega a doppio filo Cecina con Volterra".

E così i partecipanti potranno ammirare reperti di epoca etrusca come resti di tombe e un vero e proprio magazzino di un fabbro, ma anche i preziosi corredi della necropoli di Casa Nocera e, in particolare, di una tomba di un principe di una potente casata etrusca, e la pregiata corona di foglie d’oro presente nella sepoltura di un aristocratico etrusco dell’insediamento di Belora. E poi ancora nelle sale dedicate al periodo romano anfore usate come tombe e i rinvenimenti subacquei effettuati lungo la costa che hanno riportato alla luce vasellame in bronzo, ceramica a vernice nera, anfore per vino e per olio.

Il libro - Un vero e proprio viaggio nell'antichità che sarà impreziosito di suspense dalla presentazione del libro di Marco Buticchi Il segno dell’aquila edito da Longanesi, in cui il maestro dell’avventura si destreggia tra i fasti delle antiche civiltà e le colpe di un Occidente moderno inspiegabilmente sordo alle terribili provocazioni dell’Isis. Un volume che va alla ricerca di un antico sepolcro avvolto nella leggenda, una leggenda che corre a ritroso sino ad approdare alla Roma dei re.

A seguire è in programma la visita libera alla città di Cecina per poi ripartire alla volta di Saline di Volterra alle 16. La giornata è realizzata in collaborazione con le cooperative Il Cosmo, Capitolium e Itinera.

Le mostre - Durante la visita a Cecina i partecipanti all’iniziativa potranno visitare anche due mostre: Herman Hesse. Acquerelli a cura della Fondazione Culturale Hermann Geiger allestita in Piazza Guerrazzi (apertura alle 14,30 - ingresso gratuito) e Daniel Schinasi. Neofuturismo. Dalla Costa Azzurra alla Costa Etrusca a cura del Comune di Cecina allestita nella sala espositiva comunale, Centro Formazione Arti Visive, Piazza Guerrazzi (apertura alle 14,30 – ingresso gratuito).



Tag

Mattia, la «sardina» che ha riempito Piazza Maggiore contro Salvini: «Non conosco Prodi»

Ultimi articoli Vedi tutti

Sport

Attualità

Cronaca

Cronaca