Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA18°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Attualità giovedì 21 aprile 2016 ore 11:27

Sui binari alla scoperta degli etruschi

La stazione di Saline di Volterra

​Il treno letterario si muoverà da Saline a Cecina per conoscere preziosi reperti archeologici. Lo scrittore Marco Buticchi farà da guida



VOLTERRA — Antiche civiltà che si incontrano, un viaggio tra archeologia e mistero in compagnia dello scrittore Marco Buticchi. Sono questi i temi del nuovo appuntamento con il Treno letterario in programma domenica 24 aprile sulla tratta Saline di Volterra-Cecina. L’iniziativa è a cura del portale toscanalibri.it realizzata insieme ai Comuni di Volterra e Cecina per rispondere al bando regionale per la valorizzazione delle tratte ferroviarie minori della Toscana.

Il Museo - Il viaggio porterà i partecipanti “Alla scoperta degli Etruschi” con un viaggio a bordo del treno che da Saline porterà a Cecina in compagnia di Buticchi (partenza alle 10). Qui è in programma la visita al Museo Archeologico (ore 11,30). "Si tratta di un vero e proprio scrigno che racconta la storia della Valle del Cecina e della Costa - spiega il direttore del Museo Stefano Genovesi, che sarà presente all'iniziativa - una storia che lega a doppio filo Cecina con Volterra".

E così i partecipanti potranno ammirare reperti di epoca etrusca come resti di tombe e un vero e proprio magazzino di un fabbro, ma anche i preziosi corredi della necropoli di Casa Nocera e, in particolare, di una tomba di un principe di una potente casata etrusca, e la pregiata corona di foglie d’oro presente nella sepoltura di un aristocratico etrusco dell’insediamento di Belora. E poi ancora nelle sale dedicate al periodo romano anfore usate come tombe e i rinvenimenti subacquei effettuati lungo la costa che hanno riportato alla luce vasellame in bronzo, ceramica a vernice nera, anfore per vino e per olio.

Il libro - Un vero e proprio viaggio nell'antichità che sarà impreziosito di suspense dalla presentazione del libro di Marco Buticchi Il segno dell’aquila edito da Longanesi, in cui il maestro dell’avventura si destreggia tra i fasti delle antiche civiltà e le colpe di un Occidente moderno inspiegabilmente sordo alle terribili provocazioni dell’Isis. Un volume che va alla ricerca di un antico sepolcro avvolto nella leggenda, una leggenda che corre a ritroso sino ad approdare alla Roma dei re.

A seguire è in programma la visita libera alla città di Cecina per poi ripartire alla volta di Saline di Volterra alle 16. La giornata è realizzata in collaborazione con le cooperative Il Cosmo, Capitolium e Itinera.

Le mostre - Durante la visita a Cecina i partecipanti all’iniziativa potranno visitare anche due mostre: Herman Hesse. Acquerelli a cura della Fondazione Culturale Hermann Geiger allestita in Piazza Guerrazzi (apertura alle 14,30 - ingresso gratuito) e Daniel Schinasi. Neofuturismo. Dalla Costa Azzurra alla Costa Etrusca a cura del Comune di Cecina allestita nella sala espositiva comunale, Centro Formazione Arti Visive, Piazza Guerrazzi (apertura alle 14,30 – ingresso gratuito).

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Volterra rilancia un appello che riguarda anche il territorio della Valdicecina. La Usl cerca alberghi sanitari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cultura

Cronaca