Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:17 METEO:VOLTERRA6°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 06 dicembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Covid, la lezione di Burioni: «Il vaccino ha salvato 500 mila vite in Europa. Vogliatevi bene e vaccinatevi»

Attualità venerdì 05 febbraio 2016 ore 16:41

Inaugurazione della biblioteca anarchica

Presente Giorgio Pecorini, scrittore e giornalista, che ha donato libri, riviste e documenti del proprio archivio al Circolo Libertario Pietro Gori



VOLTERRA — Giorgio Pecorini, scrittore e giornalista (L’Europeo, L’Espresso) ha donato libri, riviste e documenti del proprio archivio al Circolo Libertario Pietro Gori affinché venga messo a disposizione di chi abbia interesse alla cultura libertaria ed anarchica.

E sabato 6 febbraio è prevista l'inaugurazione della biblioteca-archivio nello Spazio Libertario Pietro Gori, in via Don Minzoni 58 (di fronte al Museo Etrusco).

"Dato che tra i nostri progetti, da anni, vi era quello di fondare una biblioteca/archivio del movimento libertario ed anarchico vogliamo comunicare che presso il nostro spazio è possibile leggere e studiare libri, riviste e documenti ormai introvabili - sottolineano gli organizzatori dell'iniziativa -.Grazie alla generosa donazione di Giorgio, saranno disponibili alla consultazione nuovi libri, riviste, volantini e documenti, materiale al quale daremo una nuova e degna collocazione".

Una serata di libere chiacchierate, libagioni e bevute e, last but not least,
la proiezione di un suo documentario dal titolo “Il quotidiano: gli anarchici stan qua” (sugli anarchici ticinesi) e altri suoi filmati a sorpresa.


Se vuoi leggere le notizie principali della Toscana iscriviti alla Newsletter QUInews - ToscanaMedia. Arriva gratis tutti i giorni alle 20:00 direttamente nella tua casella di posta.
Basta cliccare QUI

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
​I nuovi contagiati dal coronavirus risiedono in gran parte nella zona del capoluogo ma ci sono casi anche in Valdera e nel comprensorio del Cuoio
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Marco Celati

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità