comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:14 METEO:VOLTERRA15°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 28 ottobre 2020
corriere tv
Piazze in fiamme in Italia: guerriglia da Nord a Sud contro il Dpcm

Cultura lunedì 17 giugno 2019 ore 09:53

La mostra "I Signori dell'Ortino"

I “Signori dell’Ortino” in mostra al Centro Studi Espositivo. "Aristocrazie gentilizie all’alba della città di Velathri”,



VOLTERRA — Prosegue senza interruzioni l’attività al Centro Studi Espositivo “S. Maria Maddalena”, dove, in una Sala del 1° piano, si inaugura, venerdì 21 giugno alle ore 17, la mostra “I Signori dell’Ortino. Aristocrazie gentilizie all’alba della città di Velathri”, che lì rimarrà fino a Novembre.

La mostra, che costituisce un importante momento di approfondimento legato allo sviluppo del centro protourbano, in relazione alla nascita della città di Velathri, è promossa ed organizzata dalla Soprintendenza Archeologica Belle Arti e Paesaggio per le province di Livorno e Pisa, dalla Cooperativa Archeologia e dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra. 

Essa rappresenta il frutto di uno scavo eseguito fra il 2015 ed il 2017 in una zona di estremo interesse dal punto di vista archeologico vicina alle Terme romane di San Felice, che ha evidenziato una complessa sequenza stratigrafica, compresa fra l’età del Ferro e la piena romanità. La presenza di materiali residuali attesta che il sito fu frequentato già dalla prima età del Ferro. Tra la fine dell’età villanoviana e l’Orientalizzante Antico (seconda metà viii- primo quarto del vii sec. a.C.) l’area fu utilizzata anche come necropoli, come attestano le tre tombe scavate, di cui viene presentata in mostra una prima selezione, assieme ai materiali più significativi.

Alcuni pannelli esplicativi aiuteranno il visitatore a comprendere le ragioni dello scavo ed avere una sintesi dei rinvenimenti e delle principali fasi cronologiche.

L’ingresso alla mostra per l’inaugurazione è libero per tutti, mentre è sempre gratuito per i residenti.



Tag
 
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Attualità

Attualità

Cronaca