Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA10°19°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 06 maggio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Omicidio Cerciello, la vedova in lacrime: «Questa sentenza non mi riporterà Mario»

Lavoro mercoledì 27 luglio 2016 ore 16:53

Lavoro, come stanno Smith e Salina

Il coordinatore Cgil Basilei ha fatto il punto sulla situazione: "Alla Smith si allungano i tempi di fermo, alla Salina ci sono elementi di stabilità"



VOLTERRA — "Si è concluso il periodo di un anno di cassa integrazione straordinaria per gli otto lavoratori della Smith. Al momento non ci sono novità, andranno in mobilità, aggiungendosi agli altri cento che sono rimasti a casa un anno fa". Il coordinatore Cgil della Valdicecina Massimo Basilei ha tracciato un quadro della situazione lavorativa nelle due fabbriche che in tempi recenti hanno avuto delle crisi, la Smith Bits appunto e la Salina Locatelli.

"Attualmente - ha ripreso Basilei - i lavoratori alla Smith sono circa ottanta, questi stanno lavorando in maniera quasi regolare, anche se hanno fatto delle fermate nella produzione, di più rispetto agli anni precedenti. Per questo la situazione è preoccupante. Le commesse sono le stesse dello scorso anno ma stanno aumentando i periodi di fermo. Abbiamo saputo che la proprietà non sta mettendo in discussione il lavoro di questi ottanta dipendenti, ma bisogna constatare che le fermate sono più frequenti, non è mai un buon segnale".

Se la Smith non lascia ben sperare migliore sembra la situazione alla Salina Locatelli: "Negli ultimi 3 o 4 mesi ci sono stati degli elementi di stabilità. La ditta ha speso 300mila euro per acquistare i cogeneratori che permetteranno all'azienda di abbassare il costo dell'energia elettrica e di avere un bilancio vicino al pareggio". Dopo questa importante mossa però c'è la burocrazia da vincere: "Devono affrontare le pratiche burocratiche con la Regione, se la situazione non sarà lenta potranno risparmiare parecchio". 

Intanto venerdì mattina alle 9 in Torre toscano a Volterra ci sarà un incontro dove si parlerà dell'economia della zona con i sindaci e esponenti regionali.

René Pierotti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Altri tre casi nel Comune di Pomarance, tre nuovi contagi in zone del versante Valli Etrusche. Il punto sulle vaccinazioni
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità

Cronaca