Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:15 METEO:VOLTERRA18°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 18 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Europei, Belgio e Danimarca si fermano al 10' per il tributo ad Eriksen

Cultura domenica 26 febbraio 2017 ore 14:00

Otto incontri sul Tardo Medioevo e il Rinascimento

Un momento di un'edizione della Festa Medievale

Al via il ciclo di conferenze settimanali organizzate dall'associazione Pro Volterra. Ecco i relatori e gli argomenti in programma



VOLTERRA — Otto incontri per parlare di Tardo Medioevo e Rinascimento a Volterra. Li organizza l'Associazione Pro Volterra in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Volterra.

Le materie trattate saranno riconducibili alla fine del Medioevo e al periodo rinascimentale; come di consueto, contestualmente ad un’inquadratura storica di carattere generale, i vari argomenti affrontati saranno declinati sulla realtà del “volterrano” dalla metà del ‘300 agli inizi del ‘600.

Un periodo storico di quasi tre secoli: dall’instaurarsi della Signoria Belfortiana fino alla nascita del Granducato di Toscana, passando attraverso le due guerre “dell’imprendibile e irrequieta Volterra” opposta all’inarrestabile potere fiorentino.

Ecco i nomi dei relatori e gli argomenti che saranno trattati:

Claudio Gazzarri proseguirà nell’illustrazione dell’evoluzione urbanistica di Volterra, dalla costruzione della Fortezza Medicea alla nascita dei palazzi Signorili; passando per la narrazione delle vicende che portarono ai due conflitti che videro contrapposte Volterra e Firenze: la guerre delle “allumiere” e la presa della città di Francesco Ferrucci.

- Jacopo Paganelli illustrerà i conflitti tra le famiglie dei Belforti e degli Allegretti per la conquista della Signoria e del potere vescovile.

- Alessandro Furiesi (Direttore della Pinacoteca) e Giulia Scarpone ci accompagneranno in una visita guidata alla Pinacoteca Civica e al Palazzo Minucci-Solaini.

- Sempre Alessandro Furiesi (Direttore della Pinacoteca) illustrerà i tanti successi politici, militari e religiosi ottenuti, fuori dalla patria natia, dai volterrani appartenenti alle più importanti famiglie.

Alessandro Furiesi (Responsabile dell'Archivio Storico Diocesano) ci condurrà nella visita guidata alle architetture e alle opere d’arte della Cattedrale e del Battistero.

Umberto Bavoni e Giulia Scarpone ci guideranno in un percorso architettonico e pittorico particolare: la visita guidata alle chiese di S. Lino, S. Dalmazio, S. Francesco e alla Cappella della Croce di Giorno.

- Ancora Umberto Bavoni parlerà del culto Mariano nella Diocesi attraverso l’illustrazione della Madonna nell’iconografia del territorio.

L’iniziativa si svolgerà sotto il Patrocinio del Comune di Volterra e del Club per l’Unesco di Volterra e si avvarrà della collaborazione dell’Accademia dei Sepolti, della Pinacoteca e Museo Civico, del Museo Diocesano di Arte Sacra e dell’Università di Pisa, nonché del contributo economico della Unicoop Firenze – Sezione Soci di Volterra che consentirà di coprire parte delle spese organizzative.

Gli incontri (ad eccezione delle visite guidate) si svolgeranno presso il Centro Studi Santa Maria Maddalena.

Il primo incontro si terrà presso il Centro Studi mercoledì 15 marzo alle 17 e gli altri incontri si terranno nei successivi mercoledì dalle 17,30 alle 19, fino all’ultimo incontro previsto per il 3 maggio.

Al termine degli incontri è previsto il rilascio di un attestato di frequenza, comunque subordinato alla presenza ad un numero minimo di incontri.

Tramite il Comune sono state interessati i licei Giosuè Carducci e Ferruccio Niccolini che hanno ritenuto i contenuti dell’iniziativa in linea con gli indirizzi di studio previsti a loro interno; pertanto si è convenuto che l’attestato di frequenza, rilasciato al termine degli incontri, possa essere utilizzato ai fini del riconoscimento di “crediti formativi” per gli alunni del terzo, quarto e quinto anno di tutti gli indirizzi di studio.

Le iscrizioni vengono raccolte presso l’Ufficio Informazioni dell’Associazione Pro Volterra in piazza dei Priori, 10; tel. e fax 0588.86150; e-mail info@provolterra.it.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il ciclista caduto nell'oasi del Masso delle Fanciulle è stato individuato a tarda sera dai Vigili del Fuoco e portato all'ambulanza
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

STOP DEGRADO

Attualità

Cronaca

Spettacoli