QUI quotidiano online. Registrazione Tribunale di Firenze n. 5935 del 27.09.2013
VOLTERRA
Oggi -2°1° 
Domani -3°6° 
Un anno fa? Clicca qui
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
domenica 16 dicembre 2018

Politica domenica 25 novembre 2018 ore 10:43

Le Liste civiche fanno quadrato

Paolo Moschi e Alberto Ferrini

Uniti per Volterra, Insieme per Cambiare e Lista civica per il Comune di Castelnuovo pronte ad affrontare assieme la sfida delle amministrative



VOLTERRA — Mercoledì scorso, 21 novembre, al Dopolavoro di Saline le Liste civiche Uniti per Volterra, Insieme per Cambiare, e Lista civica per il Comune di Castelnuovo hanno avviato un percorso comune in vista delle elezioni comunali del 2019. I temi ritenuti più importanti sono stati il lavoro e la viabilità, "che dovrebbero necessariamente frenare lo spopolamento del territorio". 

Paolo Moschi, di Uniti per Volterra, ha sottolineato l'importanza di recuperare l'unità del territorio, in vista anche di progettualità condivise. L'assessore Leonardo Fedeli, di Insieme per Cambiare di Pomarance, ha evidenziato quanto la battaglia sulla viabilità vada fatta insieme e senza divisioni, cercando un nuovo rapporto con Anas e dotandosi di progettualità. Alberto Ferrini, della Lista Civica per Castelnuovo e sindaco di Castelnuovo, ha ricordato che "non c'è alternativa al civismo, per recuperare gli errori del passato, e per cambiare rotta ad una Valdicecina che può fare molto di più". 

Un intervento forte e deciso è stato anche quello del consigliere comunale di Volterra Simone Lonzi, che ha evidenziato quanto "l'attuale sindaco abbia abbandonato i principi per cui è nata la Lista civica".

Dagli interventi del pubblico è poi emersa la necessità di affrontare altri argomenti quali: sanità, agricoltura, istruzione, organizzazione della differenziata e altro.

Le Liste civiche hanno poi concordato che nei prossimi mesi saranno condivisi 3/4 punti di programma elettorale, "in modo da prendersi delle responsabilità chiare davanti agli elettori ma anche per dare un segnale chiaro di concretezza". concordando che "solo dal tema principe del lavoro sará possibile far ripartire la zona".



Tag

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Cronaca

Attualità

Attualità