Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 15:46 METEO:VOLTERRA17°29°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 25 giugno 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Miami, il video del crollo del palazzo di dodici piani

Attualità giovedì 02 marzo 2017 ore 15:00

San Lazzero, un antico lebbrosario

Il quartiere volterrano dove oggi sorge l’ospedale, nell’antichità, era il luogo di accoglienza per tutti coloro colpiti da malattie infettive



VOLTERRA — San Lazzero da sempre è stato un luogo di accoglienze e di cure. Oggi quartiere dell’ospedale cittadino, è stato, fino agli anni ‘80, sede del celebre manicomio. Ma le sue origini di luogo deputato sono ancora più lontane nel tempo. Alcuni documenti d’archivio testimoniano, infatti, come tra XII e il XIII secolo, nella zona, sorgesse un lebbrosario. L’istituto, situato nella via che conduce verso S. Girolamo, offriva rifugio ai malati affetti da patologie infettive che, isolati e bisognosi di trattamenti medici, erano ai margini della società. Tra gli ospiti della struttura, infatti, oltre agli ammalati che potevano permettersi di pagare la retta, anche persone nullatenenti. Per sostenere le spese, venivano utilizzati i soldi delle donazioni elargite. L’ente, il cui direttore era il sacerdote dell’oratorio, svolgeva, quindi, una funzione importante per tutta la popolazione. Con il tempo, attorno all'edificio, si svilupparono poi le abitazioni e, con la nascita del frenocomio, il borgo si espanse, per ospitare famiglie legate per lavoro alla nuova istituzione.

All’inizio dell’agglomerato, infatti, si trova Villa Aeoli, la storica abitazione del direttore e, nelle zone limitrofe, le case pensate per gli infermieri.

Lo spirito e la storia del quartiere sembrano riflettersi nel nome che lo caratterizza. Lazzaro, infatti, richiama il termine lazzaretto ed è il santo dei sofferenti.

Viola Luti
© Riproduzione riservata

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
A darne notizia l'Università di Pisa, che esprime profondo cordoglio. Originaria di Montecatini VdC, era molto impegnata nella vita sociale cittadina
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nicola Belcari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca