comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:59 METEO:VOLTERRA12°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 22 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lo scontro tra Gomez e Calenda a Piazzapulita: «Vuole insegnare il mestiere al Prof. Galli»

Attualità mercoledì 13 gennaio 2021 ore 15:02

Servizi educativi, vinto un importante bando

Vinto dal Comune di Volterra un bando del Ministero dell'istruzione e dell'università di oltre 10mila euro per i servizi educativi



VOLTERRA — Oltre 10mila euro destinati al Comune di Volterra grazie alla vittoria del bando del Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca (Miur) sui contributi ai servizi educativi a titolo di sostegno economico in relazione alla riduzione o al mancato versamento delle rette a seguito delle misure adottate per contrastare la diffusione del Covid-19 nell'anno educativo 2019/20.

"Essere tra i soggetti beneficiari del finanziamento - ha detto l'assessora all'Istruzione del Comune di Volterra Viola Luti - è un risultato importante che ci permette di compensare parte dei mancati incassi delle rette dei servizi educativi del Nido La Mongolfiera e dello Spazio Gioco Educativo Giocamondo durante i mesi del lockdown.

Questo contributo rappresenta un sostegno a un settore essenziale sia per la sua funzione educativa nei confronti dei bambini sia per il ruolo di supporto che offre ai genitori. Sempre più di frequente, infatti, le famiglie ricorrono ai servizi 0-3 per favorire la socializzazione dei figli e per conciliare impegni lavorativi con la gestione quotidiana. Ringrazio la responsabile del settore Istruzione, Rossella Trafeli, e i dipendenti dell'ufficio che, nonostante il lavoro straordinario che questo periodo estremamente complesso ha richiesto, sono stati fondamentali per la presentazione della domanda al Miur.”



Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Attualità

Attualità

Attualità

CORONAVIRUS