Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 12:26 METEO:VOLTERRA16°25°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
lunedì 27 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Roma, caos dopo il derby: Mourinho furioso lascia la conferenza stampa

Attualità venerdì 20 aprile 2018 ore 17:05

Ultimati i lavori a Porta San Francesco

Installate luci a led per illuminare gli affreschi e dissuasori per volatili. Chiesto il ripristino delle strisce pedonali alla Provincia



VOLTERRA — Sono stati ultimati i lavori a Porta San Francesco. L'accesso, unico affrescato in città, era stato oggetto di un restauro molto articolato sulla volta interna. 

Adesso gli interventi hanno riguardato l'apposizione di luci a led per illuminare gli affreschi senza danneggiarli e nell'ottica del risparmio energetico, nonché l'apposizione di dissuasori per volatili su tutte le sporgenze interne. E' stata fatta anche una verifica dei canali di scolo per evitare infiltrazioni dalla sommità della Porta. 

I lavori di Porta San Francesco si affiancano all'avvenuto posizionamento della ringhiera fino a Porta San Felice e alla riqualificazione di Piazzale Boscaglia, dove a breve sarà piantumato un leccio, a lato dell'area di sosta. Appena possibile verrà posizionata anche la targa coi nomi di Lorenzo e Antonietta Lorenzini, Giusti fra le Nazioni, appena sotto l'indicazione toponomastica.

L'amministrazione comunale, attraverso l'assessore Massimo Fidi, ha chiesto inoltre alla Provincia di ripristinare con urgenza le strisce pedonali di fronte a Porta San Francesco ed in prossimità dell'incrocio con Viale Barsanti.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il report regionale fotografa, provincia per provincia, le ultime ore sul fronte epidemico: 16 nuove positività nel territorio pisano
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Gianni Micheli

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Cronaca

Attualità