Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:00 METEO:VOLTERRA18°31°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
mercoledì 28 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Mattarella: «Il vaccino è un dovere morale e civico»

Attualità giovedì 14 dicembre 2017 ore 06:30

Un pacco di sale da mille euro

Si inuagura l'esposizione dei progetti finalisti degli studenti del Carducci, in concorso per un nuovo design per pacchetto e saliera della Locatelli



VOLTERRA — Alle 17 di oggi, giovedì 13 dicembre, l'inaugurazione della mostra delle opere create dagli studenti del liceo artistico e di altri indirizzi dell’Iis “G. Carducci” di Volterra, per il lancio di un nuovo design per il pacchetto di sale da 1 chilo e per la saliera. 

La mostra è stata allestita nelle logge di Palazzo Pretorio in Piazza dei Priori. L’iniziativa, promossa dall’Azienda Locatelli, ha incontrato la piena adesione degli alunni di tutte le classi del liceo artistico e quella di alcuni degli altri indirizzi liceali; dopo circa un mese di lavoro con la guida dei loro docenti, gli studenti hanno prodotto 135 progetti tra i quali ne sono stati selezionati circa trenta.

Sabato 16 dicembre, alle ore 11, nella sala del Consiglio del Palazzo dei Priori, verrà proclamato il vincitore che, oltre a ricevere un premio di 1000 euro, vedrà il pacchetto, da lui ideato, nei supermercati di tutto il mondo. 

Altre opere verranno selezionate per confezioni particolari e quindi anche altri studenti potranno vedere realizzata la propria idea e diffusa a livello mondiale. La mostra rimarrà aperta fino al 23 dicembre prossimo.

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Il Comune di Volterra rilancia un appello che riguarda anche il territorio della Valdicecina. La Usl cerca alberghi sanitari
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Nadio Stronchi

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Cronaca

Cultura

Cronaca