Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 09:00 METEO:VOLTERRA13°26°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
venerdì 24 settembre 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
No-vax contesta Letta e interrompe il comizio a Trieste: «Il vaccino è libertà?»

Attualità sabato 26 giugno 2021 ore 19:00

Verso la riqualificazione delle antiche Terme

L'assessore Castiglia espone il progetto di recupero del complesso, inserito in un contesto più ampio legato ai percorsi cittadini



VOLTERRA — "I disegni di rilievo e altro materiale documentario possono forse offrire una maggiore consapevolezza nella definizione del progetto di riqualificazione del sito archeologico di queste terme, dette anche Gordiane, programmato fin dal novembre 2020 e poi sospeso per gli effetti diretti e indiretti della emergenza sanitaria. 

Lo dice l'assessore volterrano Roberto Castiglia entrando nel dettaglio del progetto di recupero delle antiche terme romane di San Felice:"Tra i requisiti prioritari ci sono la stretta relazione con la crescente consistenza ed importanza dei ritrovamenti progressivamente messi in luce in località Le Colombaie; la rete dei percorsi per la fruizione lenta e consapevole del paesaggio e dei beni culturali nell’intero contesto della Città e delle sue pendici, già in fase di progettazione definitiva". 

"In tale quadro - aggiunge - il sito delle terme romane di S. Felice, lasciate da lunghissimo tempo nel più totale e desolante abbandono può e deve configurarsi come significativo e puntuale momento di interesse culturale nello specifico itinerario che trova luogo di singolare avvio e nello stesso tempo punto di arrivo nel più articolato ambito di San Felice e da qui al centro storico. Un itinerario che si inserisce, senza soluzione di continuità, nella richiamata rete di percorsi delle principali emergenze storiche, archeologiche e architettoniche riconosciute quali preziose testimonianze delle civiltà etrusca e romana, non escluso il sito dell’Anfiteatro. L’intento di questa Amministrazione è quello di proseguire secondo quell’orientamento che mira a sostanziare l’intervento particolare all’interno di una operazione strategicamente definita e pianificata, foriera di significative e tangibili ricadute nei confronti del rinnovamento delle modalità di fruizione della Città e del suo variegato territorio di riferimento. Non resta quindi che iniziare a lavorare con determinazione il non semplice tema della progettazione orientata alla tutela, la valorizzazione e la fruizione delle terme di San Felice".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Si è sviluppato nel tardo pomeriggio interessando incolto e bosco. Sul posto gli elicotteri assieme a squadre a terra per spegnere il rogo
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Federica Giusti

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

CORONAVIRUS

Cronaca

Attualità