Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 17:30 METEO:VOLTERRA19°34°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
sabato 24 luglio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Samele argento nella sciabola, la dura preparazione per arrivare così in alto

Attualità giovedì 13 novembre 2014 ore 17:46

Buselli risponde a Macelloni e apre alla Valdera

"Potremmo recuperare il 'filo rosso' nascosto che lega le nostre terre, dal tempo degli Etruschi ad ora, aldilà dei meri confini amministrativi"



VOLTERRA — "Disponibilità, da subito, ad un incontro allargato ad altri sindaci dell'area, che condividano lo stesso spirito di cooperazione e sviluppo, in modo da proseguire con sessioni tematiche, riguardo alle materie su cui si intenderà collaborare operativamente". Con queste parole il sindaco di Volterra Marco Buselli risponde positivamente alla lettera del primo cittadino di Peccioli Renzo Macelloni sulla collaborazione tra Volterra e l'Alta Valdera.
"Ribadisco - scrive il sindaco Buselli - che il tema del rafforzamento di un'area articolata e composita, ma con caratteristiche che hanno un denominatore comune, come la nostra, merita una riflessione strategica".
Buselli concorda con il collega: "sono anch'io convinto, al netto dei buoni propositi, che la questione comunque non possa più essere rimandata e che questo possa essere davvero il momento giusto".
Il sindaco di Volterra è d'accordo con Macelloni anche sul Parco Alta Valdera: "penso che abbia dei punti di contatto strategici con Volterra e la Val di Cecina su cui da subito potremmo iniziare a lavorare, con benefici effetti per tutta l'area".
"Le tue parole su turismo, agricoltura e viabilità, che apprezzo e condivido - scrive Buselli a Macelloni -  rimandano in parte al tema dei collegamenti, per quanto attiene l'organizzazione dei servizi al cittadino". "In parte invece, specie in chiave turistica - aggiunge - potremmo davvero recuperare il 'filo rosso' nascosto che lega le nostre terre, dal tempo degli Etruschi ad ora, aldilà dei meri confini amministrativi, sempre meno importanti in un mondo globale".

Tag
Iscriviti alla newsletter QUInews ToscanaMedia ed ogni sera riceverai gratis le notizie principali del giorno
L'articolo di ieri più letto
Emergenza Covid, in provincia di Pisa accertate 42 nuove positività al coronavirus in un giorno. Il dettaglio dei Comuni interessati
Offerte lavoro Toscana Programmazione Cinema Farmacie di turno

Qui Blog di Davide Cappannari

QUI Condoglianze



Ultimi articoli Vedi tutti

CORONAVIRUS

Attualità

Attualità

Cronaca