comscore
Questo sito contribuisce alla audience di 
QUI quotidiano online.  
Percorso semplificato Aggiornato alle 18:30 METEO:VOLTERRA8°  QuiNews.net
Qui News volterra, Cronaca, Sport, Notizie Locali volterra
giovedì 28 gennaio 2021
Tutti i titoli:
corriere tv
Lady Mastella e la lite con gli Europeisti: «Ecco perché me ne sono andata»

Attualità giovedì 05 maggio 2016 ore 06:30

Pronta la prima centrale a biomasse e geotermia

L'impianto verrà inaugurato venerdì 6 maggio al Cornia 2. Presenti l'assessore regionale Fratoni, il sindaco Ferrini, Cosvig ed Enel



CASTELNUOVO VDC — Taglio del nastro venerdì 6 maggio alle 12,30 all’impianto di Cornia 2  dell’innovativa centrale che integra biomassa e geotermia, la prima nel suo genere in Italia.

All'inaugurazione interverranno l’assessore regionale all’ambiente Federica Fratoni, il sindaco di Castelnuovo Val di Cecina Alberto Ferrini, i sindaci dei comuni dell’area tradizionale geotermica, il direttore del Co.Svi.G. (Consorzio Sviluppo Aree Geotermiche) Sergio Chiacchella, il responsabile geotermia Enel Green Power Massimo Montemaggi e il responsabile affari istituzionali Enel centro Italia Fabrizio Iaccarino.

L’impianto, allacciato alla rete elettrica nel luglio 2015, utilizza la biomassa per surriscaldare il vapore geotermico incrementando l’efficienza energetica e la produzione elettrica del ciclo geotermico. All’impianto geotermico esistente è stata affiancata una piccola centrale alimentata a biomasse vergini di “filiera corta”, di origine forestale, prodotte in un raggio di 70 chilometri.

Tutti i dettagli dell’impianto saranno illustrati venerdì durante l’inaugurazione, a cui sarà presente anche la Comunità del Cibo a energie rinnovabili fondata da Co.Svi.G. e Slow Food.

Tag
Programmazione Cinema Farmacie di turno

Ultimi articoli Vedi tutti

Cronaca

Cultura

Attualità

Attualità